Rissa e rapina in centro città: la Polizia di stato identifica i due presunti autori

I due giovani, entrambi ventenni, sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica perché ritenuti responsabili dei reati di rapina aggravata, lesioni personali e rissa

La Polizia di Stato di Novara sabato 28 gennaio è stata chiamata ad intervenire a causa di due risse nel centro città. Verso l’una di notte, in via Fratelli Rosselli, un gruppo di giovani ha creato disordine nel centro cittadino, tra Piazza Martiri e Piazza Duomo, dove, un esercente, nel tentativo di sedare i tafferugli, è stato aggredito e derubato del proprio cellulare.

Sull’accaduto ha indagato la Squadra mobile della Questura che è riuscita a individuare due giovani di origine straniera, ma da anni residenti a Novara e in regola con le norme sul soggiorno, verosimilmente protagonisti della rissa in centro. I due giovani, entrambi ventenni, sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica perché ritenuti responsabili dei reati di rapina aggravata, lesioni personali e rissa. A loro carico il Questore della provincia di Novara ha inoltre emesso due provvedimenti di daspo urbano, inibendogli per 2 anni l’accesso ai locali pubblici di tutto il centro cittadino, come misura preventiva.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Rissa e rapina in centro città: la Polizia di stato identifica i due presunti autori