Pernate, i gruppi consiliari di opposizione vogliono una consulta di vigilanza

Pd, 5 Stelle e Insieme per Novara hanno anche richiesto la convocazione della commissione Urbanistica

Non c’è solo il Comitato per Pernate schierato contro il progetto del nuovo polo logistico. I tre gruppi consiliari di opposizione – Pd, 5 Stelle e Insieme per Novara – hanno richiesto la convocazione della commissione Urbanistica proprio per avere chiarimenti su “Novara Ecologistica”.

«Vogliamo anche procedere con l’istituzione di una consulta di vigilanza, presieduta dalla minoranza, che possa riunirsi periodicamente monitorando il progetto – spiega il capogruppo dei 5 Stelle, Mario Iacopino -. All’amminstrazione chiediamo una programmazione di governo del territorio rispetto al tema della logistica per evitare che chiunque possa venire a insediarsi a Novara».

Un giudizio politico è stato espresso dal segretario provinciale del Pd, Rossano Pirovano, anche a nome della segreteria cittadina e del gruppo consiliare: «La giunta ha tenuto a lungo il progetto sotto traccia senza sottoporlo a valutazione nelle sedi competenti. Non si tratta di convincere il centinaio di proprietari dei terrieri per i quali la cosa potrebbe anche essere vista in modo allettante, bisogna confrontarsi quanto meno con i 3500 abitanti di Pernate senza ignorare peraltro il parere dell’intera città. Lo sanno tutti che la logistica è un’importante risorsa per l’economia della nostra città e siamo assolutamente d’accordo su questo. Non capiamo, però, perché ai tempi della giunta Ballarè fu obiettato dallo stesso Canelli che 600 mila metri quadri erano troppi per l’area di Agognate – che è sicuramente più lontana dai centri abitati – mentre un milione a ridosso di Pernate vanno bene. Sarà il caso di confrontarsi?».

Leggi anche

Nuova logistica in città, il sindaco: «Pernatesi tranquilli, continuerete a vedere il Monte Rosa»

Il Comitato per Pernate difende i suoi terreni: «Quel progetto è un pugno nell’occhio»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL