Parte dalla Provincia una nuova campagna per sensibilizzare i giovani all’uso della mascherina

Nella costante lotta contro il Covid parte dalla Provincia la nuova campagna per sensibilizzare i giovani all’uso della mascherina: “La next generation UE usa sempre la mascherina ovunque” suona molto più di un semplice slogan. E’ un invito, un appello affinché siano proprio i più giovani, quelli che «si possono sentire depredati della loro vita sociale, a capire che una vita sociale, dentro e fuori le aule scolastiche sia comunque possibile attraverso un accorgimento fondamentale per arginare il contagio». Lo ha detto il consigliere provinciale con delega all’Istruzione Andrea Crivelli presentando questa mattina, martedì 10 novembre, l’iniziativa che gode il patrocinio, oltre che della stessa Amministrazione di Palazzo Natta, dalla commissione europea, dal Miur, dalle Regione Piemonte, dal Comune di Novara e dalla Consulta provinciale degli studenti.

A ideare questa campagna informativa è stata la referente dell’Ufficio scolastico territoriale Gabriella Colla recependo una serie di richieste avanzate dagli stessi studenti. Da parte sua l’Amministrazione di Palazzo Natta, ha detto ancora Crivelli, «come ente di riferimento delle scuole secondarie di secondo grado ha aderito con convinzione a questo tipo di progetto educativo».

 

 

«I ragazzi della Consulta – ha aggiunto la professoressa Colla – hanno pensato di sensibilizzare il comportamento dei loro coetanei e non solo all’uso di questo importante strumento protettivo attraverso un poster». Mezzo di comunicazione, curato dal disegnatore Bruno Testa, raffigura un gruppo di quattro persone con alle loro spalle alcuni monumenti simbolo, internazionali e locali come la Cupola gaudenziana, ma anche il Colosseo, la Tour Eiffel e l’Atomium di Bruxelles. Simboli che vogliono sottolineare, purtroppo, l’internazionalità della pandemia, nei confronti della quale «è necessario l’impegno di tutti per arginarla attraverso un comportamento responsabile e sicuro».

Usare la mascherina e prestare la massima attenzione, durente e dopo il lockdown: questo ancora il messaggio del manifesto, che sarà distribuito in tutti gli istituti scolastici del capoluogo e della provincia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni