Oleggio si stringe intorno alla famiglia della 14enne morta nell’incidente in bici

Schianto contro il camion

Oleggio si stringe intorno alla famiglia della 14enne morta nell’incidente in bici. Silvia, di origine cinese, è stata investita lungo la statale 32 nel pomeriggio di sabato 13 febbraio mentre stava tornando a casa in bicicletta. All’arrivo dei soccorsi, le sue condizioni sono apparse subito gravi; è stata trasportata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Maggiore dove è deceduta nella mattina di oggi, mercoledì 18.

“Oggi dedico un pensiero a nome mio e di tutta la nostra città a Silvia, non ancora quindicenne, che ci lascia a causa di un incidente – scrive il sindaco di Oleggio Andrea Baldassini -. Una ragazza così giovane che perde la vita è sempre una tragedia che colpisce in maniera drammatica la famiglia ma anche l’intera comunità, gli amici, i compagni di classe, gli insegnati e tutte le persone che hanno avuto il privilegio di conoscerla. Un giovane che ci lascia è sempre un’opera incompiuta, un fiore che stava per sbocciare e mostrare a tutti il suo potenziale che è stato reciso prima del tempo. Silvia però questo potenziale aveva già iniziato a mostrarlo: ascoltando la sua famiglia e gli amici abbiamo l’immagine di una ragazza solare, responsabile, pronta ad aiutare il prossimo e a farsi parte attiva della nostra società. Una perdita di tutta la comunità quindi. Che possa giungere alla famiglia l’abbraccio di tutta la nostra città”.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: