Oggi è aperto all’ex palazzina vigili il punto raccolta per profughi ucraini

Ogni martedì, mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 18.00 l’ex palazzina vigili di largo Don Minzoni è aperta per la raccolta e la distribuzione di beni di prima necessità destinato ai profughi ucraini. Il centro è gestito dalla comunità ucraina che fino alla scorsa settimana ha coordinato l’attività di aiuti alla parrocchia della Madonna del Carmine. I locali vuoti sono stati sistemati in pochi giorni anche grazie alla collaborazione dei volontari messi a disposizione dal Banco Popolare di Milano e dal Banco alimentare che ha messo a disposizione già parecchio materiale.

Cosa serve
• Generi alimentari sia a lunga conservazione che freschi (non scaduti). Visto l’elevato numero di bambini con meno di sei anni sono necessari alimenti per l’infanzia (latte, latte in polvere, omogeneizzati, ecc.)
• Prodotti per l’igiene personale, compresi pannolini (solo per bambini no pannoloni per adulti), per
la pulizia della casa, detersivi per abbigliamento e piatti
• Vestiario nuovo o in buone condizioni per bambine/bambini da 0 a 12 anni
• Abbigliamento intimo femminile e per bambine bambini nuovo
• Prodotti scolastici: penne, matite, astucci, zaini, quaderni, pennarelli, ecc.
• Giochi per bambine/bambini nuovi o in buone condizioni.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL