Novara, violazioni ambientali per un centro di autodemolizioni: sequestro e denuncia

La scoperta grazie a un controllo congiunto delle forze dell'ordine

La stazione Carabinieri Forestale di Novara e la Polizia Stradale di Novara, nell’ambito di controlli amministrativi sulla corretta gestione dei veicoli fuori uso da parte dei centri di autodemolizione, hanno sottoposto a sequestro preventivo parte di una ditta novarese operante nel settore.


Il controllo congiunto dei due reparti era finalizzato sia alla verifica del rispetto delle norme a tutela dell’ambiente, stante la pericolosità di alcune componenti dei veicoli dismessi, sia alla verifica della corretta gestione dei ricambi, al fine di evitare la messa in commercio di parti di provenienza illecita o non correttamente rettificata, seguendone la tracciabilità attraverso le successive attività investigative poste in essere.

Dagli accertamenti è emerso che l’autodemolitore operava in violazione delle prescrizioni autorizzative, avendo gestito un quantitativo di veicoli superioe al previsto, ed utilizzando indebitamente una porzione di terreno non pavimentato per lo stoccaggio di 74 carcasse di veicoli non bonificati a diretto contatto con il suolo, con i conseguenti rischi in termini di contaminazione ambientale da parte dei liquidi contenuti nei motori.

Sia l’area oggetto del deposito non autorizzato, sia i veicoli presenti, sono stati posti sotto sequestro prventivo, convalidato dal gip di Novara. Il terreno sarà poi assoggettato a caratterizzazione ambientale al fine di escludere ipotesi di contaminazione.

Le attività di autodemolizione sono oggetto di annuali campagne di controllo da parte di polizia stradale e carabinieri forestalim proprio in virtù della pericolosità ambientale connessa a tali attività, nonchè per garantire la sicurezza ed il corretto trattamento delle parti usate dei veicoli che vengono reimmesse in commercio.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL