Novara, fermati con la marijuana fuori da scuola

Venerdì 17 gennaio gli agenti della polizia locale hanno notato un gruppo di giovani intenti a fumare fuori da un istituto professionale in via Negri. Uno di loro, beccato mentre consegnava agli altri un involucro di marijuana, è stato denunciato per spaccio al tribunale dei minorenni di Torino, mentre gli altri sono stati segnalati alla prefettura come consumatori. L’operazione rientra nelle attività finalizzate al contrasto di spaccio e uso di sostanze stupefacenti del progetto del Ministero degli interni “Scuole sicure”.

 

 

«Il Nucleo di prossimità ha avviato anche una serie di incontri formativi nelle scuole novaresi. L’attività, sempre collegata allo stesso progetto, viene presentata agli istituti come naturale proseguimento dell’attività di monitoraggio e prevenzione al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, già iniziata ad ottobre. Un fenomeno pericoloso, – ha detto l’assessore Luca Piantanida – purtroppo molto diffuso tra i ragazzi in età scolastica: gli interventi del Nucleo di polizia locale sono finalizzati al contrasto sia dello spaccio che dell’utilizzo di droghe, percorrendo due binari differenti ma integrati l’uno con l’altro».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: