Muore in Sicilia l’avvocato novarese Alessandro Truscia

Il decesso è avvenuto mentre si trovava in vacanza. Aveva 55 anni

Muore in Sicilia l’avvocato novarese Alessandro Truscia. Penalista, 55 anni, residente a Ghemme ma originario di Enna, Truscia è scomparso improvvisamente mercoledì sera per un arresto cardiaco mentre si trovava a cena a casa di amici.

L’avvocato era già membro del direttivo della Camera penale di Novara e responsabile della sezione locale del Lapec, il laboratorio permanente per l’esame incrociato e il giusto processo. Nel tempo libero era pianista e nel 2019, insieme ad alcuni colleghi del tribunale, aveva fondato la Illegal Band.

I funerali si terranno in Sicilia dove sono già sepolti i genitori e i fratello scomparso qualche anno fa per un infarto.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *