Mario Minola è il nuovo direttore della sanità piemontese

Mario Minola è il nuovo direttore della sanità piemontese. Come era stato preannunciato nei giorni scorsi, Mario Minola, direttore generale dell’ospedale di Novara, oggi pomeriggio è stato nominato dalla giunta regionale nuovo direttore degli assessorati alla Sanità e alle Politiche Sociali. Minola era il più favorito ed è stato scelto al termine di un periodo di approfondimento delle 17 candidature idonee sulle 23 pervenute in totale. Minola subentra al posto di comando di corso Regina Margherita a Torino, in seguito alle dimissioni di Fabio Aimar, proveniente dall’Asl Cuneo1, il quale è in attesa di un incarico nella futura Azienda Zero.

Minola, classe 1958, specializzato in Malattie infettive, fin dal 2003 ha ricoperto una serie di incarichi prima come commissario poi come come direttore generale dell’Asl Novara e in seguito all’azienda ospedaliera dove è stato riconfermato nel 2018. Nel mese di maggio di quest’anno dovrà lasciare il posto per raggiunti limiti di mandati. Per la sua successione è uscito il nome di Gianfranco Zulina, medico legale dell’Asl e attualmente responsabile dell’emergenza Covid in Piemonte.

«Abbiamo ricevuto ed esaminato tanti curricula eccellenti, ma molti di loro erano già impegnati da poco in ruoli strategici per la sanità piemontese e in Regione, in un momento delicato come l’emergenza che stiamo fronteggiando – spiegano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, con l’assessore alla Sanità Luigi Icardi e alle Politiche Sociali Chiara Caucino -. Cercavamo una professionalità in grado di portare il Piemonte fuori dalla pandemia. Ci troviamo su un treno in corsa e serve qualcuno che conosca bene la macchina. Una professionalità interna capace ed esperta. La scelta finale ricade, quindi, su una figura interna alla sanità pubblica regionale. Parliamo di un uomo esperto, la cui professionalità e competenza è stata più volte confermata negli anni da amministrazioni diverse, una ulteriore prova della stima e della fiducia verso il dott. Minola, che va al di là dei colori politici. Non possiamo che augurargli buon lavoro e ringraziarlo per aver accettato di affrontare un incarico così complesso, in uno dei momenti più difficili per la sanità a livello mondiale. Tutta la Giunta sarà al suo fianco con il solo obiettivo di portare il Piemonte fuori da questa emergenza, guardando al futuro per fare in modo che a ogni cittadino piemontese siano garantite le migliori cure e la migliore assistenza».

Un coro di messaggi è arrivato dal mondo della politica. «Mario Minola è persona di grande equilibrio e competenze – commenta l’assessore regionale alle politiche Covid, Matteo Marnati -. Il suo primo obiettivo sarà quello di portare il Piemonte fuori dalla pandemia».

«Rivolgo le mie congratulazioni al dottor Minola per il nuovo e prestigioso incarico – afferma il consigliere regionale del Pd Domenico Rossi -. Sono certo che saprà mettere al servizio dell’articolata macchina della sanità piemontese le competenze e l’esperienza maturata prima presso l’Asl di Novara e poi alla direzione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Novara.
E’ fondamentale a questo punto, però, non lasciare il secondo ospedale del Piemonte, riferimento per l’intero quadrante nord est, senza una guida autorevole. Occorre che la Giunta regionale nomini contestualmente, un nuovo direttore per Novara, individuando una figura che sappia gestirne la complessità e guardare al futuro con le molte sfide che riguardano la nuova Città della Salute e della Scienza».

«Auguro buon lavoro al dottor Mario Minola – dichiara il consigliere regionale della Lega Riccardo Lanzo -. Per il bene della Sanità piemontese e di tutto il Piemonte, sono certo che saprà mettere al servizio dell’Ente e dei cittadini l’esperienza maturata in questi anni a Novara, alla direzione dell’Asl prima e del Maggiore della Carità poi. In campo sanitario ci aspettano sfide importanti e l’Amministrazione regionale è al lavoro per costruire il futuro».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: