Lumellogno, trovate le carcasse di sette cani morti in una toelettatura chiusa. Denunciato il proprietario

bar

A seguito di diverse segnalazioni provenienti da residenti di Lumellogno su strani odori nauseabondi provenienti da un negozio di toelettatura chiuso, gli agenti della Polizia Locale sono intervenuti in via Muratori, accertando che il forte odore proveniva proprio da lì.

Visto che il titolare del negozio non rispondeva alle utenze telefoniche e le condizioni igieniche del fabbricato erano pessime, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco gli agenti sono entrati nel negozioì dove hanno trovato sette carcasse di cani morti in stato di decomposizione. Gli animali sono stati sequestrati cautelativamente e trasportati al canile sanitario dove è stato richiesto l’intervento del veterinario per la certificazione e identificazione degli animali stessi.

Sequestrati in via cautelare anche i locali dell’attività visto che non presentavano i requisiti per accogliere e stoccare le spoglie di animali e considerate le pessime condizioni igieniche riscontrate.

Il titolare dell’attività, oltre a essere sanzionato amministrativamente, sarà denunciato all’autorità giudiziaria.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL