La Regione a difesa degli agricoltori novaresi: «Est Sesia dia l’acqua»

L'ente sta valutando di impugnare la decisione del consorzio

Sulla scelta del Consorzio Est Sesia di chiudere le derivazioni delle bocche di irrigazione del canale Cavour, del Quintino Sella e dei canali minori per permettere di irrigare i campi del territorio della Lomellina a discapito di quello novarese, anche la Regine si schiera a favore del territorio.

La scorsa settimana Matteo Marnati e Federico Perugini, assessore e consigliere regionale, oltre al parlamentare Marzio Luini, avevano espresso solidarietà nei confronti degli agricoltori novaresi. Ora è arrivata anche al presa di posizione ufficiale della Regione.

«Stiamo valutando di intervenire con una diffida e poi eventualmente di impugnare l’atto del consiglio di amministrazione per la scelta discriminatoria nei confronti di un territorio che può ancora essere salvato rispetto ad un altro oramai in grave difficoltà – ha dichiarato il presidente Alberto Cirio e insieme all’assessore all’Ambiente, Matteo Marnati, coordinatore del Tavolo per l’emergenza siccità -. Proprio perché l’acqua è veramente limitata bisogna salvare il salvabile e non attuare misure che possano sprecarla. Essendo inoltre che i canali sono di proprietà di Regione Piemonte ci si aspettava una maggior concertazione anche in ragione della delicatezza del provvedimento».

Leggi anche

«A cosa è servito dare l’acqua alla Lomellina?». La protesta degli agricoltori contro le azioni di Est Sesia

Emergenza idrica, «Novara sarà la prima città ad avere pozzi intelligenti»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL