In arrivo il contributo di sei milioni per i nidi di via Fara e via Pianca

L'annuncio era stato fatto dall’assessore al Bilancio Silvana Moscatelli durante il consiglio comunale del 28 giugno

Sei milioni di euro per i nidi di via Fara e via Pianca. L’annuncio era stato fatto dall’assessore al Bilancio Silvana Moscatelli durante il consiglio comunale del 28 giugno. «Un nuovo asilo nido in via Fara collegato alla scuola materna già esistente, in modo da realizzare un vero complesso scolastico su un’area verde pubblica. E poi la riqualificazione del nido già esistente a Sant’Agabio. Una scelta rilevante che tiene conto dei due quartieri più popolosi della città. Il progetto prevede un contributo statale di 6 milioni di euro, a cui il Comune aggiunge 300 mila euro» aveva detto l’assessore.

Nei mesi scorsi, infatti, il Comune aveva partecipato a un bando ministeriale di finanziamento per il recupero di spazi scolastici già esistenti o la realizzazione di nuovi plessi destinati ad accogliere nidi, materne ed elementari. Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità.

Una scelta, però, che durante la seduta di consiglio aveva generato qualche polemica nelle fila del Pd e qualche perplessità da parte della Cgil per quanto riguarda la futura gestione delel assunzioni. (leggi qui)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni