Deprecated: La funzione is_staging_site è deprecata dalla versione 3.3.0! Utilizza al suo posto in_safe_mode. in /var/www/vhosts/lavocedinovara.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 6078
Impegno dei Carabinieri per sostenere le donne vittime di violenza
Deprecated: La funzione is_staging_site è deprecata dalla versione 3.3.0! Utilizza al suo posto in_safe_mode. in /var/www/vhosts/lavocedinovara.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 6078
[ditty_news_ticker id="138254"]

Impegno dei Carabinieri per sostenere le donne vittime di violenza

Festeggiato nel cortile del Broletto il 210° anniversario di fondazione dell'Arma

Negli ultimi 12 mesi gli arresti eseguiti dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Novara
sono stati 268, mentre le persone deferite in stato di libertà sono state 1746. Nel corso delle attività
finalizzate alla prevenzione ed al contrasto di ogni forma di illegalità, sono stati svolti circa 20.776
servizi perlustrativi e pattuglie, che hanno identificato 64591 persone e controllato 40319 veicoli.
Sono state anche elevate 2.119 contravvenzioni per un importo di circa 583.000 euro.

Sono questi i numeri emersi durante la cerimonia per il 210° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri festeggiato nel cortile del Broletto e presieduto dal comandate provinciale, il colonnello Emilio Palmieri.

In occasione della ricorrenza è stato sottolineato, in particolare, l’impegno al contrasto della cosiddetta “violenza di genere” «nell’ambito del quale l’Arma si è impegnata a qualificare ufficiali di Polizia Giudiziaria con l’obiettivo di sostenere le vittime nel loro delicato percorso di denuncia. Questo Comando è stato aggiunto – continua a focalizzare il suo impegno per garantire una crescente sicurezza, assicurando giornalmente un capillare servizio di controllo del territorio, sia nei centri abitati più consistenti così come nelle aree rurali più lontane, ed intervenendo con celerità, in collaborazione anche con le altre Forze dell’Ordine, nei casi di emergenza. In ambito provinciale, le articolazioni specializzate del Nucleo Antisofisticazione e Salute e del Nucleo Ispettorato del Lavoro si sono ritagliate un ruolo di particolare rilievo e sono risultate fondamentali nelle attività di controllo integrate sulle attività produttive, con particolare attenzione alla salute e alla sicurezza dei lavoratori. Analogamente, per quanto attiene la prevenzione e repressione dei reati ambientali, è stata sfruttata la preziosa competenza dei Carabinieri Forestali, che hanno conseguito risultati di rilievo nel corso dell’anno».

Durante la cerimonia, come consueto, sono stati premiati i militari che si sono distinti nelle attività di servizio: Encomio Semplice del Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri tributato
al tenente colonnello Camillo Di Bernardo; Encomio Semplice del Comando Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta tributato al tenente Ruggiero Penza, al luogotenente Luca Zaupa, al maresciallo maggiore Bartolomeo Grammatico, al maresciallo capo Nicola Gallina e al brigadiere capo Cristiano Finotto.

Encomio Semplice del Comando Legione Carabinieri Lombardia tributato al maresciallo capo Roberto Nuzzo; Encomio Semplice del Comando Regione Carabinieri Forestale Piemonte tributato al maresciallo ordinario Gianluca Falcone e all’appuntato Annalisa Bagnati; Encomio Semplice del Comando Legione Carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta tributato all’appuntato scelto Francesco Marcone.

Elogio concesso dal Comandante Provinciale Carabinieri di Novara al luogotenente Gianluigi Penariol e al luogotenente ora in congedo Giampiero Pingitore.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni