Edilizia scolastica, aperti i cantieri nei licei di Arona e Gozzano

I mesi estivi sono stati contrassegnati da una intensa attività da parte del settore ddilizia scolastica della Provincia di Novara, impegnato nell’avvio dei primi cantieri legati al Piano nazionale di ripresa e resilienza nelle Scuole secondarie di secondo grado del Novarese, interventi che complessivamente ammontano a 28,8 milioni di euro. «Alcuni di questi – ha evidenziato il consigliere delegato Andrea Crivelli – sono in corso di esecuzione, altri ancora sono oggetto di gare d’appalto che saranno concluse entro il prossimo mese di settembre».

In particolare, sono in piena attività i due cantieri al liceo “Fermi” di Arona e al liceo di Gozzano, distaccamento del “Galilei” (in foto).

Per quanto riguarda i lavori ai licei di Arona: il primo, finanziato dal Pnrr per un quadro economico di circa 90.000 euro, riguarda la sostituzione dei controsoffitti delle aule e dei corridoi, il completamento o prolungamento di alcune pareti in cartongesso, interventi sugli impianti di illuminazione; è in via di completamento anche l’installazione degli impianti di rivelazione ed allarme incendio, tra cui quelli della palestra e dei magazzini al piano interrato. Al momento l’importo delle lavorazioni eseguite è di circa la metà rispetto a quelle previste complessivamente in appalto.

Il secondo – che è portato avanti contestualmente con fondi propri della Provincia di Novara per altri 600.000 euro circa – comprende lavorazioni analoghe in altre aree dell’Istituto e al momento le opere sono già completate per oltre la metà del valore d’appalto.

Per fine agosto è invece prevista l’installazione delle aule modulari temporanee, delle quali sono in corso gli allacci provvisori. «Sommati agli interventi già finanziati e appaltati per restituire alla didattica gli spazi della biblioteca e dell’aula magna per ulteriori 500.000 euro – ha spiegato il consigliere – significa che su Arona stiamo investendo circa due milioni di euro, dei quali oltre la metà con fondi propri della Provincia: un investimento significativo su quel territorio grazie all’attenzione e alla sinergia con la collega Monia Mazza, delegata al Bilancio».

A Gozzano cantiere aperto invece per il distaccamento del “Galilei”. «Si tratta di un intervento estremamente significativo per quadro economico, circa 3 milioni di euro, che permetterà di rispondere in maniera efficace a molte delle esigenze della scuola».

Tra gli interventi i più importanti riguardano le pavimentazioni, il rifacimento di servizi igienici ormai vetusti e l’eliminazione dei servizi igienici “passanti” nel corridoio, il restauro e risanamento delle facciate, alcune opere strutturali di miglioramento antisismico con le conseguenti tinteggiature, la realizzazione di un tratto di fogna e interventi sulla rete di distribuzione dell’acqua potabile, opere di adeguamento dell’impiantistica elettrica e il rifacimento di una porzione di copertura.

«Una nota di particolare orgoglio – ha concluso il consigliere – riguarda il fatto che questo intervento è uno dei primi due avviati utilizzando fondi propri dell’Ente per la progettazione, con la convinzione che avere una “banca di progetti” fosse la strategia vincente per ottenere contribuzioni significative. Infatti, a fronte di un investimento di poche decine di migliaia di euro da parte della Provincia per realizzare il progetto definitivo, con questo abbiamo successivamente vinto un bando per il significativo importo di 3 milioni di euro nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche della Regione Piemonte, poi confluito nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, a dimostrazione che la pianificazione che abbiamo adottato è stata vincente».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Edilizia scolastica, aperti i cantieri nei licei di Arona e Gozzano