Da lunedì oltre 160 chilometri di strade novaresi passeranno all’Anas

La notizia è finalmente ufficiale: da lunedì 10 maggio alcune strade attualmente di competenza della Provincia di Novara passeranno ad Anas.

«Un risultato importante per il nostro Ente – è il commento del presidente della Provincia Federico Binatti e del consigliere delegato alla Viabilità Marzia Vicenzi – che vedrà la cessione di 161,301 chilometri di rete viaria. Un iter che l’Amministrazione ha preso in carico nel 2019 e che ha purtroppo visto, lo scorso anno, un rallentamento dei vari passaggi a causa dell’emergenza sanitaria. Finalmente abbiamo raggiunto un obiettivo che ritenevamo prioritario, in quanto numerose opere manutentive e di rifacimento di quelle previste – o che sono addirittura in corso di realizzazione anticipata come quelle sull’attuale Strada provinciale 11 o sulla Strada provinciale 229 – avrebbero richiesto da parte della Provincia risorse finanziarie troppo ingenti rispetto alle possibilità dell’Ente e tali da non consentirci di poter programmare e organizzare lavori necessari su altre strade del territorio. Il passaggio ad Anas ci permetterà ora di avere un più ampio e sicuro margine finanziario per la programmazione e la realizzazione di opere che interesseranno la rete viaria che resta di nostra competenza».

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni