Covid: neonato novarese in terapia intensiva

Ha soltanto un mese di vita ed è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Regina Margherita di Torino a causa del Covid. Le condizioni del piccolo sono peggiorate durante la notte di Natale, da qui la decisione di trasferirlo da Novara a Torino.

Il paziente neonato è costantemente monitorato nel dipartimento patologia e cura diretto dalla dottoressa Franca Fagioli. Viste le condizioni critiche presentate, sono stati costretti a sottoporlo alla circolazione extracorporea per riossigenare i tessuti e gli organi in gravi difficoltà a causa di una severa insufficienza respiratoria e cardiaca. Le condizioni, a oggi, sono gravi ma stabili.

Il piccolo di un mese si aggiunge all’ultimo bollettino dell’Unità di crisi sull’andamento dell’epidemia in Piemonte, tra i 49 maschi non vaccinati ricoverati in rianimazione. Al momento, in regione, sono dodici i bambini ricoverati con il Covid-19.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni