Coronavirus, a messa non scambiatevi il segno della pace

Coronavirus, a messa non scambiatevi il segno della pace. Lo dice una disposizione della diocesi che, oltre a questo, a seguito dell’ordinanza regionale che dispone la sospensione delle lezioni nelle università e nelle scuole, invita tutte le parrocchie a sospendere da domani, lunedì 24 febbraio, fino al 1 marzo tutte le attività del catechismo e le iniziative degli oratori.

Per quanto riguarda la celebrazione delle messe la lettera del vicario generale invita i fedeli ad astenersi dal ricevere la comunione sulla lingua e i parroci a non lasciare l’acqua benedetta nelle acquasantiere.

L’ordinariato – fa sapere la diocesi – è in costante contatto con le Autorità competenti per avere comunicazioni e aggiornamenti sull’evolversi della situazione. Eventuali altre decisioni saranno  comunicate con tempestività.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni