Coronavirus, a messa non scambiatevi il segno della pace

Coronavirus, a messa non scambiatevi il segno della pace. Lo dice una disposizione della diocesi che, oltre a questo, a seguito dell’ordinanza regionale che dispone la sospensione delle lezioni nelle università e nelle scuole, invita tutte le parrocchie a sospendere da domani, lunedì 24 febbraio, fino al 1 marzo tutte le attività del catechismo e le iniziative degli oratori.

Per quanto riguarda la celebrazione delle messe la lettera del vicario generale invita i fedeli ad astenersi dal ricevere la comunione sulla lingua e i parroci a non lasciare l’acqua benedetta nelle acquasantiere.

L’ordinariato – fa sapere la diocesi – è in costante contatto con le Autorità competenti per avere comunicazioni e aggiornamenti sull’evolversi della situazione. Eventuali altre decisioni saranno  comunicate con tempestività.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL