Conclusa la sessione del consiglio comunale dei bambini

Alessandro Canelli lo aveva promesso. In occasione dell’ultima seduta del consiglio comunale dei bambini, come sindaco, sarebbe intervenuto a portare il suo contributo e così è stato. Questa mattina – martedì 18 maggio – il primo cittadino, nonostante (come del resto ha voluto spiegare) la quasi concomitante riunione di Giunta, non voluto mancare a questo appuntamento nell’Arengo del Broletto.

Insieme all’assessore all’Istruzione Valentina Graziosi, i piccoli consiglieri di quarta e quinta classe delle Primarie di cinque istituti comprensivi (“Bellini”, “Boroli”, “Duca d’Aosta”, “Fornara – Ossola” e “Levi Montelcini”) e quattro scuole paritarie (“Sacro Cuore”, “Immacolata”, “Maria Ausiliatrice” e “San Vincenzo”) hanno avuto la possibilità di dialogare con il primo cittadino, apprendendo nell’occasione qualche segreto rispetto al funzionamento della “macchina” comunale. La conversazione ha fatto registrare un particolare interesse verso temi di natura ambientale e come arginare il fenomeno del bullismo. Temi – il primo in particolar modo – sviluppato attraverso una serie di elaborati che hanno voluto presentare. Il lavoro, in questo biennio di “mandato”, la seconda parte del quale caratterizzata dalla pandemia, non è venuto meno, ed è stato apprezzato da tutti, iniziando dalle insegnanti.

 

 

In chiusura, come previsto, l’intervento del presidente di “ForLife Onlus” Alessandro Carriero, che ha donato ai piccoli consiglieri una copia del volume di fiabe particolari recentemente presentato proprio a Palazzo Cabrino, spiegando inoltre la sua attività di medico e di guida dell’associazione impegnata ad aiutare tanti bambini meno fortunati di quelli novaresi.

Maturata questa esperienza i “consiglieri” si congedano. Con l’inizio del nuovo anno scolastico, nel prossimo autunno, è infatti previsto un rinnovo di questa particolare assemblea. Altri bambini subentreranno, con l’augurio, ha detto l’assessore Graziosi, «che tante soddisfazioni si possano ripetere anche in futuro».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: