Cameri e Novara hanno ricordato la figura di Norma Cossetto

Cameri e Novara hanno ricordato la figura di Norma Cossetto, la studentessa istriana uccisa dai partigiani jugoslavi nei pressi della foiba di Villa Surani. L’iniziativa, dal titolo “Una rosa per Norma”, è stata promossa dal Comitato 10 Febbraio in 170 città italiane. Alla cerimonia di Cameri hanno partecipato il sindaco Giuliano Pacileo e i consiglieri comunali di minoranza, Mauro Gatti e Annamaria Spateri.

Il oresidente locale del Comitato, Stefano Rossi, consigliere di minoranza di Cameri, nel suo breve intervento ha ricordato «come è doveroso commemorare Norma Cossetto in quanto chi non ricorda è complice»

La cerimonia, che si è tenuta sulla rotonda intitolata alle vittime delle foibe, si è conclusa con la deposizione di una rosa vicino la targa commemorativa. L’iniziativa è stata ripetuta al Villaggio Dalmazia di Novara.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL