Cameri e Novara hanno ricordato la figura di Norma Cossetto

Cameri e Novara hanno ricordato la figura di Norma Cossetto, la studentessa istriana uccisa dai partigiani jugoslavi nei pressi della foiba di Villa Surani. L’iniziativa, dal titolo “Una rosa per Norma”, è stata promossa dal Comitato 10 Febbraio in 170 città italiane. Alla cerimonia di Cameri hanno partecipato il sindaco Giuliano Pacileo e i consiglieri comunali di minoranza, Mauro Gatti e Annamaria Spateri.

Il oresidente locale del Comitato, Stefano Rossi, consigliere di minoranza di Cameri, nel suo breve intervento ha ricordato «come è doveroso commemorare Norma Cossetto in quanto chi non ricorda è complice»

La cerimonia, che si è tenuta sulla rotonda intitolata alle vittime delle foibe, si è conclusa con la deposizione di una rosa vicino la targa commemorativa. L’iniziativa è stata ripetuta al Villaggio Dalmazia di Novara.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni