Bambino di 5 anni salvato dagli agenti della Polizia locale in un appartamento in fiamme

bar

Agenti della Polizia locale salvano un bambino di 5 cinque anni in un appartamento in fiamme. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di oggi, giovedì 29 aprile, in via Ponchielli, al Torrion Quartara, quando alcuni operatori del Nucleo Radiomobile del Comando di via Generali sono stati avvicinati da una cittadina extracomunitaria. La donna, in lacrime, ha detto loro che nella sua abitazione era scoppiato un incendio mentre si era allontanata momentaneamente per prendere l’altro figlio all’uscita da scuola e che al suo interno era rimasto l’altro suo bambino.

 

Recatisi sul posto, gli agenti hanno potuto appurare che l’incendio aveva interessato un appartamento situato all’ultimo piano dello stabile. Sfondata la porta, hanno trovato il piccolo, portandolo in salvo e cercato di verificare l’origine del sinistro. Fortunatamente il bambino presentava solamente sintomi da iniziale intossicazione da fumo, ma è stato comunque trasportato all’ospedale per le cure del caso. Nel frattempo i Vigili del fuoco, prontamente allertati, hanno provveduto a domare le fiamme.

«Un ringraziamento particolare va agli agenti Malinverni e Toscani che si sono mossi subito, con grande sensibilità e dedizione, dopo aver compreso nel giro di pochi istanti la gravità della situazione – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Luca Piantanida – Non hanno esitato neanche un attimo e si sono subito addentrati nello stabile per salvare il bambino. Un agente si trova ancora in ospedale per una lieve intossicazione. Come in altre occasioni, la Polizia locale ha affrontato una situazione particolare arrivando a salvare la vita di un bambino. Un gesto davvero eroico».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: