Ancora controlli in città da parte della Polizia di Stato in collaborazione con quella locale

Nel corso delle verifiche condotte anche da personale in borghese della Squadra Mobile è stato eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un pluripregiudicato senza fissa dimora che deve ancora scontare circa un anno di reclusione

Sono proseguiti anche nel pomeriggio di ieri, martedì 2 agosto, i servizi predisposti in ambito urbano dalla Polizia di Stato insieme a quella Locale. Verifiche e controlli, anche con pattuglie appiedate, sono stati eseguiti nei locali presenti nelle vie adiacenti la Stazione oltre che in via XX Settembre, piazza Martiri, Parco dell’Allea, corso Milano e nel quartiere di Sant’Agabio.


Settanta sono state, viene precisato dagli uffici di piazza del Popolo, le persone controllate, fra quelle presenti e altre che stazionavano fuori, delle quali numerose risultavano con a carico pregiudizi penali o di polizia.


Inoltre, nell’ambito del piano di controlli straordinari in atto, ai quali ha partecipato anche personale in borghese della Squadra Mobile, è stato eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Novara nei confronti di R.P., soggetto pluripregiudicato senza fissa dimora noto alle Forze dell’ordine per le sue condotte illecite e moleste, solito stazionare in piazza Garibaldi.


R.P., attualmente destinatario del provvedimento di divieto di accesso ad aree urbane e già oggetto di altre e diverse misure di prevenzione, deve scontare quasi un anno di reclusione per le numerose violazioni dei provvedimenti emessi dal questore di Novara di divieto di accesso alle aree urbane e agli esercizi pubblici.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL