In biblioteca a Cameri si celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna

Da uno spettacolo su Mia Martini a un incontro con Giuliana Sgrena, passando attraverso la mostra dei Pittori Cameresi e le letture di Carla de Chiara

Un ricco calendario di eventi dal 9 al 31 marzo a Cameri celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Commissione Biblioteca.  

Il primo appuntamento della rassegna “Donne resistenti” sarà giovedì 9 marzo in Sala Polivalente (piazza Dante 27), alle ore 21, con lo spettacolo “Come un fiore raro. Racconti, canzoni e video intorno a Mia Martini” di e con Davide Giandrini. Dalla prima infanzia fino all’ultimo saluto, il racconto ripercorre a tratti, la vita e l’opera artistica di “Mimì”, interprete originale ed unica, che ha fatto della sua esistenza ricca di dolore e bellezza qualcosa di straordinario, di compiuto. La narrazione è accompagnata da alcune videoproiezioni di canzoni, interviste e conversazioni, durante le quali è possibile rivederla, dai primi anni settanta fino alle ultime apparizioni, in tutta la sua cantata umanità. 

Davide Giandrini (https://davidegiandrini.it/), autore, poeta e regista teatrale, è tra i più riconosciuti interpreti di teatro – canzone. Si forma diplomandosi alla Scuola di Piero Mazzarella e grazie al rapporto privilegiato con Giorgio Gaber. Ha partecipato a numerosi Festival Teatrali e trasmissioni televisive (foto: https://davidegiandrini.it/galleria/ ). 

Nella stessa occasione sarà inaugurato il capitolo “Donne resistenti” del progetto “Mondi paralleli. Sotto il segno del fumetto” a cura di Bruno Testa. La mostra tematica sarà successivamente visibile presso la Biblioteca civica fino al 31 marzo, negli orari di apertura della Biblioteca. 

Le iniziative cameresi per la Giornata internazionale dei diritti della donna continuano giovedì 16 marzo alle ore 21 in biblioteca civica (via Novara 20) con l’inaugurazione della mostra dei Pittori Cameresi “Dentro a li occhi suoi ardeva un riso: La presenza delle donne nel vivere” (visitabile fino a 31 marzo) e, a seguire, lo spettacolo di e con Carla de Chiara “Donne resistenti”, con musiche di Manuela Brignola. L’ultimo appuntamento sarà venerdì 31 marzo, alle ore 21 in Biblioteca, incontrando Giuliana Sgrena per la presentazione del suo libro “Donne ingannate” (Il Saggiatore, 2022) con Federica Mingozzi. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Paolo Pavone

Paolo Pavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

In biblioteca a Cameri si celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna