Serie D poule scudetto, domenica il Novara riposa. RG Ticino play out a Fossano

Parte domenica 22 maggio la Poule Scudetto per le nove squadre che vincendo i rispettivi gironi di Serie D hanno ottenuto la promozione in Serie C

Suddivise in tre triangolari, gironi A/B/C nel primo triangolare, comprendente il Novara, che riposa nella giornata d’apertura, dove a Riozzo di Cerro al Lambro i milanesi del City Nova Sangiuliano che hanno vinto il girone B, ospiteranno i vicentini dell’Arzignano che hanno avuto la meglio all’ultima giornata sui veneziani della Clodiense nel girone C.

Gli azzurri del presidente Massimo Ferranti, che ha annunciato la conferma per l’allenatore Marco Marchionni, entreranno in scena mercoledì prossimo 25 maggio (ore 16), al “Piola”, contro il City Nova se i lombardi non vincono o pareggiano con l’Arzignano, se il City Nova vince, il Novara mercoledì 25 maggio (ore 16) renderà visita allo stadio “Dal Molin” ai veneti allenati da un biennio da Giuseppe Bianchini, in tal caso il triangolare A si concluderà domenica 29 con Novara-City Nova. Accedono alle semifinali le vincenti dei triangolare e la migliore seconda classificata.
Nel triangolare B con le vincitrici dei gironi D/E/F, i romagnoli del Rimini, i toscani del San Donato Tavarnelle, i marchigiani della Recanatese. Nel triangolare C con le squadre che hanno vinto i gironi G/H/I, con le campane Giugliano e Gelbison e i pugliesi dell’Audace Cerignola.
Domenica nelle semifinali play off del girone A, partita secca, in caso di parità al 90′ i tempi supplementrari, se persiste la parità si salva la squadra meglio classifica, quindi quella che gioca in casa, gli accoppiamenti prevedono: Sanremese-Bra, Casale-Varese.

Nei playout l’Rg Ticino rende visita ai cuneesi del Fossano, per la formazione novarese allenata da Massimo Costantino è determinante la vittoria per ottenere la salvezza ed evitare la retrocessione in Eccellenza dopo una sola stagione in quarta serie. I ragazzi del presidente Guido Presta in caso di parità al 90′ avranno a disposizione i tempi supplementari, al termine dei quali se persiste la parità si salva il Fossano che ha il vantaggio degli scontri diretti: 0-0 all’andata a Romentino, vittoria in casa 4-1 nel girone di ritorno.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL