Serie D, Gozzano in trasferta a Tortona e RG Ticino in casa col Sestri Levante nella 34esima giornata

Gozzano al Coppi col Derthona. RG Ticino, vittoria d'obbligo col Sestri Levante

GOZZANO AL “COPPI” COL DERTHONA

Trasferta tutt’altro che scontata per il Gozzano, distante cinque punti dalla zona playoff, ma con la salvezza ormai praticamente in cassaforte. Il successo pre-pasquale contro il Saluzzo ha prontamente riscattato i ko subiti per mano di Casale e Fossano e ora la truppa di Schettino può giocare in serenità le restanti cinque gare. Domani mancherà il leader difensivo Montesano squalificato, mentre sull’altro fronte saranno assenti per squalifica il difensore Gjura e l’attaccante liberiano Diallo, tiratore scelto del Derthona con 14 reti. Defezioni pesanti per la squadra guidata dal tecnico Giovanni Zichella, privo dei difensori Todisco e dell’ex Emiliano. Mercoledì i leoncelli hanno disputato il recupero a Genova contro il neopromosso Ligorna, pareggiando 0-0 e portandosi così a due lunghezze dal Casale. All’andata al “d’Albertas” il Gozzano ottenne un pareggio con un rocambolesco 3-3, ma la sfida fu giocata molto tempo dopo la data originaria, prima per la nevicata che imbiancò il d’Albertas lo scorso 8 dicembre e poi per l’epidemia di coronavirus tra i rossoblù cusiani.

RG TICINO, VITTORIA D’OBBLIGO COL SESTRI LEVANTE

Dopo quattro pareggi consecutivi (sette nelle ultime otto gare), l’Rg Ticino non può più rinviare l’appuntamento con la vittoria se vuole evitare i playout. I verdegranata sono imbattuti da parecchi turni, ma la lunga serie di pareggi non ha impedito alla truppa di Costantino di rimanere invischiata in zona playout. Domani a Romentino sale il Sestri Levante che all’andata perse 5-3 ed esonerò l’allenatore Vincenzo Cammaroto, sostituendolo con l’attuale mister Fabio Fossati che sta conducendo i liguri verso una tranquilla salvezza. L’Rg Ticino dovrà rinunciare al playmaker Giorgio Lionetti, uno dei più continui, che purtroppo da alcune settimane risente di un dolore al piede. Scontata la conferma al suo posto del giovane Ogliari.

IL PROGRAMMA (34^ giornata), oggi: Fossano-Chieri 1-2; Pont Donnaz-Asti 2-2; Sanremese-Bra 1-1; domani ore 15: Rg Ticino-Sestri Levante, Caronnese-Varese, Derthona-Gozzano, Casale-Imperia, Vado-Ligorna, Lavagnese-Novara, Saluzzo-Borgosesia.
CLASSIFICA Novara 72; Sanremese 70; Casale 55; Derthona 53; Città di Varese 50; Bra 49; Chieri 48; Sestri Levante 46; Borgosesia, Gozzano 45; Caronnese 44; Vado 43; Ligorna 42; Pont Donnaz 41; Asti 40; Rg Ticino 38; Fossano 37; Imperia 29; Lavagnese 25; Saluzzo 18.
PROSSIMO TURNO (35° giornata) mercoledì 27/4/ore 15: Imperia-Caronnese, Asti-Casale, Novara-Fossano, Sestri Levante-Derthona, Gozzano-Lavagnese, Borgosesia-Pont Donnaz, Bra-Rg Ticino, Chieri-Saluzzo, Ligorna-Sanremese, Varese-Vado.

CLASSIFICA MARCATORI
28 RETI: Vuthaj (3 rig. Novara).
15 RETI: Mesina (Sestri Levante), Aperi (3 rig. Vado).
14 RETI: Diallo (Derthona), Anastasia (3 rig. Sanremese).
13 RETI: Forte (4 rig. Casale), Alfiero (3 rig., 11 Bra; 1 rig. Novara).
12 RETI: Vita (Sanremese), Mamah (Varese).
11 RETI: Menabò (Fossano).
10 RETI: Cassata (Imperia).
9 RETI: Virdis (2 rig. Asti), Lombardi (3 rig. Lavagnese), Aladje (Ligorna).
8 RETI: Rancati (Borgosesia), R. Esposito (2 rig. Caronnese), Sangiorgio (Gozzano), Cericola (Ligorna), Gonzales (3 rig. Novara), Valagussa (Sanremese).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL