Rg Ticino esonera mister Celestini

L'ottava sconfitta in 17 partite, subita domenica a Vado (1-0) è stata fatale all'allenatore

L’ottava sconfitta in 17 partite, subita domenica a Vado (1-0) è stata fatale all’allenatore dell’Rg Ticino Costanzo Celestini. I soli 12 gol realizzati, dei quali 5 nella trasferta a Sestri Levante (vinta 5-3), un gioco che a 90′ dal giro di boa continua a non dare i risultati attesi, hanno portato il presidente Guido Presta e il ds Alessandro Bratto alla decisione di cambiare la guida tecnica. Approfittando anche della sosta natalizia, con la ripresa a gennaio che vedrà l’Rg Ticino disputare tre gare consecutive in casa, l’ultima dell’andata con la Sanremese, la prima di ritorno col Casale, in mezzo mercoledì 12 gennaio il recupero col Derthona.

«E’ giunto il momento di provare a dare una scossa – afferma il presidente Presta – del resto non ho mai lesinato sacrifici per allestire un organico in grado di mantenere la categoria».

Tra i candidati alla panchina del club novarese si fanno i nomi di Aldo Monza, in passato da giocatore centrocampista del Novara, nelle ultime stagioni vice di Stefano Vecchi al Sudtirol, Massimo Costantino nello scorso campionato subentrato alla 18^ giornata nell’Fc Messina nel girone I della serie D, che portò i siciliani al secondo posto, e Massimo Agovino nella passata stagione nei campani dell’Afragolese.

(foto tuttocampo)

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL