Primo ko in campionato per il Novara

RG Ticino centra la prima vittoria e ferma la capolista Chieri. Gozzano imbattuto a Vado

SANREMESE-NOVARA 3-2
SANREMESE (4-3-3) Malaguti 6; Nouri 6.5 (46′ st Maglione ng), Valagussa 7, Mikhaylovsky 6.5, Aita 6 (39′ st Acquistapace ng); Larotonda 6, Gemignani 7, Gagliardi 6.5; Anastasia 7 (40′ st Orefice ng), Ferrari 6.5 (35′ st Scalzi ng), Vita 7. A disp. Piazzolla, Giacchino, Urgnani, Gatelli, Elettore. All. Andreoletti 7.
NOVARA (3-4-1-2) Raspa 6.5; Bonaccorsi 5.5 (32’ st Amoabeng sv), Benassi 6, Vimercati 5; Agostinone 5,5 (23′ st Laaribi 5,5), Tentoni 5,5 (33′ st Bortoletti ng), Capano 6 (25′ st Paglino 6), Di Masi 6.5; Spina 6.5 (1’ st Capone 5.5); Vuthaj 6, Gonzalez 5.5. A disp. Spadini, Muhaxheri, Brucoli, Strumbo. All. Marchionni 6.
Arbitro: Franzò di Siracusa 6.
MARCATORI: pt 9′ rig. Anastasia, 16′ Di Masi, 31′ Vuthaj, 40′ Valagussa; st 19′ Vita.
NOTE: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 350 circa. Espulso 25′ st Vimercati. Ammoniti: Vuthaj, Anastasia, Gemignani, Aita, Benassi, Scalzi. Angoli: 12-5. Recupero: pt 1′, st 8′.

SANREMO – Seconda sconfitta in cinque giorni per il Novara, che dopo il ko al “Piola” di mercoledì coi valdostani del Pont Donnaz (1-2), che è costata l’eliminazione in Coppa Italia, la squadra allenata da Marco Marchionni incappa in un’altra prestazione non esaltante, che significa fine dell’imbattibilità in campionato. Il rigore iniziale trasformato dallo specialista Anastasia regala subito la percezione che nella città del Festival c’è poco da…cantare per gli azzurri. Che però, hanno una reazione, prima della mezz’ora capovolgono il risultato col “talentino” Di Masi e il solito Vuthaj. Ma le rete numero 11 in campionato del bomber albanese è solo una illusione. Prima dell’intervallo i matuziani pareggiano con l’ex professionista Valagussa, lo scorso campionato nella Folgore Caratese.
Nella ripresa, chi si aspetta un Novara degno del primato rimane deluso. La gara è decisa dalla rete dell’attaccante giramondo Vita, che riporta in corsa per la Lega Pro, la formazione di casa, allenata dal bergamasco Matteo Andreoletti, 32 anni, il più giovane tecnico in Italia dalla A alla D.
Domenica prossima al “Piola”, nel derby col Casale, per il Novara serve l’immediato riscatto. Per ora, la compagine del presidente Massimo Ferranti deve dire grazie ai cugini dell’Rg Ticino che fermano la possibile fuga della capolista Chieri, che perde e resta solo a +3 dalla compagine di mister Marco Marchionni.


RG TICINO-CHIERI 2-1
RG TICINO (3-4-3): Oliveto 6; Arcidiacono 6, Fontana 6,5, Longhi 6; Bedetti 6 (24′ pt Zaffiro 6,5) (16′ st Ogliari 6), Kambo 6 (27′ st Napoli 6), Battistello 6, Baiardi 6 (35′ st Torin ng); Pavesi 6,5, Franca 5,5 (31′ st Rosato ng), Longo 6,5. A disp.: Bellesolo, Della Vedova, Sorrentino. All.: Celestini 6,5.
CHIRIE (4-3-3): Edo 5,5; Calò 6, Conrotto 6, Benedetto 6, Pautassi 6 (27′ st Ciccone 6); Balan 6,5 (35′ st Bianco ng), D’Iglio 6,5, Alvitrez 6,5 (48′ st Gerbino ng); Marras 5 (43′ st Bove ng), Ponsat 5, Corsini 5,5 (12′ st Foglia 5,5). A disp.: Gragnoli, Morra Bean, Garello, Dumani. All.: Didu 6.
ARBITRO: Capriuolo di Bari 6.
MARCATORI: pt 11′ Pavesi, 37′ D’Iglio; st 37′ Longo.
NOTE: giornata sole. Terreno in buone condizioni. Spettatori 250 circa. Espulso Longo al 38′ st per doppia ammonizione. Ammonito Arcidiacono, Corsini, Napoli, Ciccone. Angoli: 4-3. Recupero: pt 1′, st 6′.

ROMENTINO Primo sorriso stagionale per l’Rg Ticino che piega 2-1 la capolista Chieri e abbandona l’ultimo posto in classifica. Decide la sfida lo spettacolare tiro a giro di Longo che a pochi minuti dalla fine beffa il portiere collinare Edo, uscito dai pali per contrastare Pavesi lanciato a rete. Per la verità il Chieri si era fatto preferire nei primi minuti, sfiorando subito il gol con Pautassi (bravo Oliveto) e rispondendo con caparbietà al vantaggio novarese realizzato da Pavesi con un bel sinistro al volo all’11’. Poi il tecnico di casa Celestini ha dovuto sostituire l’infortunato Bedetti e, anziché inserire un esterno, ha optato per un centrocampista (Zaffiro) che potesse contenere l’estro di D’Iglio. Da quel momento la partita è stata equilibrata, anche dopo il pareggio di D’Iglio, giunto al 37′ con una gran conclusione dalla distanza. Nella ripresa il Chieri centra il palo con Foglia alla mezz’ora, ma poco dopo viene beffato dal secondo sigillo stagionale di Longo.

VADO-GOZZANO 0-0
VADO (4-3-3): Cirillo 6; Gandolfo 6.5, De Bode 6, Tinti 6.5, Anselmo 6; Cattaneo 6, Giuffrida 6.5, Brondi 6 (35’ st Papi ng); Aperi 6, Lo Bosco 6, Capra 6 (38’ st L. Di Salvatore ng). A disp. Colantonio, Casazza, Nicoletti, Favara, Turone, Carrer, G. Di Salvatore. All. Solari 6.
GOZZANO (4-4-2): Vagge 6; Pici 6.5, Ciappellano 6.5, Bane 6.5, Montesano 6.5; Sangiorgio 6, Castelletto 6, Gemelli 6 (30’ st Pennati 6), Nicastri 6 (17’st Faye 6); Cozzari 6 (22’ st Di Maria 6), Cominetti 6.5. A disp. Uikaj, Italiano, Di Giovanni, Bossi, Renolfi, Paoluzzi. All. Schettino.
Arbitro: Moretti di Firenze 6; assistenti Pulcinelli (Siena) e Pacifici (Arezzo).
NOTE: Ammoniti Lo Bosco, Pici, Giuffrida, Brondi, De Bode, Gandolfo. Angoli 5-4. Recupero: pt 0’, st 4’.

VADO LIGURE Vince il vento aL “Chittolina” dove il Gozzano continua a mantenere inviolata la sua porta: è accaduto in quattro delle ultime cinque partite e lo 0-0 ottenuto dai rossoblù è comunque un buon punto che mantiene la squadra di Massimiliano Schettino nei quartieri alti della classifica. Senza gli infortunati Coccolo e Villanova, il peso dell’attacco è stato sostenuto da Cominetti, uno degli ultimi arrivati, ma in fase offensiva il Gozzano non è mai stato realmente pericoloso. A parziale scusante delle due squadre, va sottolineato che il forte vento ha condizionato il match che a conti fatti è stato abbastanza noioso. Si annota infatti solo la chance sprecata al 65′ dal centrocampista locale Cattaneo che a metà ripresa ha colpito il palo al termine di un veloce contropiede impostato dall’ex Aperi e da Lo Bosco.


SERIE D GIRONE A

RISULTATI 10° turno: Casale-Fossano 2-0; Sestri Levante-Borgosesia 0-2; Vado-Gozzano 0-0; Bra-Asti 0-1; Caronnese-Lavagnese 2-2; Derthona-Varese 1-0; Ligorna-Imperia 2-1; Pont Donnaz-Saluzzo 0-0; Rg Ticino-Chieri 2-1; Sanremese-Novara 3-2.

CLASSIFICA Chieri 22; Casale, Derthona 20; Novara 19; Borgosesia, Sanremese 16; Gozzano 15; Città di Varese, Bra, Pont Donnaz 13; Asti, Vado 12; Imperia, Lavagnese, Ligorna 11; Caronnnese 9; Sestri Levante, Rg Ticino 8; Saluzzo 7; Fossano 5.

RECUPERI mercoledì 10 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Casale; mercoledì 24 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Saluzzo (si parte sullo 0-0 dal 16′ del primo tempo).

PROSSIMO TURNO (11^ giornata) domenica 14/11/ore 14,30: Novara-Casale, Asti-Sanremese, Borgosesia-Vado, Chieri-Caronnese, Varese-Sestri Levante, Fossano-Derthona, Gozzano-Pont Donnaz, Imperia-Rg Ticino, Lavagnese-Saluzzo, Ligorna-Bra.



Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni