Serie D Poule Scudetto, Novara KO al Piola col City Nova

Il sogno di presentarsi al via della prossima stagione in Serie C con lo Scudetto dei Dilettanti sulla maglia azzurra resta un...sogno per il Novara

NOVARA-CITY NOVA 0-1

La squadra allenata dal tecnico Marco Marchionni (riconfermato dal presidente Massimo Ferranti per la Lega Pro), nelle due partite della post season ha smarrito la via del gol. Una sola rete su un rigore mercoledì al Dal Molin di Arzignano, realizzato dal bomber albanese Dardan Vuthaj. Nella gara disputata oggi pomeriggio al “Piola”, Gonzalez e compagni non sono riusciti a fare breccia nella retroguardia dei milanesi del City Nova, che hanno vinto il girone B della serie D con 16 punti di vantaggio sul Legnano. Neppure nella ripresa, con i lombardi in inferiorità numerica per 27 minuti (recupero compreso). Anzi, sui titoli di coda dalla partita e della stagione del Novara, il rigore trasformato dall’attaccante Barzotti, ha condannato gli azzurri alla terza sconfitta casalinga dopo quelle in campionato con Ligorna (0-1) e Sanremese (1-5).

Non è stata una gara ricca di emozioni, primo tempo soporifero a ritmi bassi. I milanesi sfruttano la vivacità di Cogliati, che in un paio di occasioni impegna Desjardens. L’esperto bomber ospite Ferrario è spento, il Novara ci prova con la coppia Vuthaj-Gonzalez, ma la mira non è quella dei giorni migliori.
Nella ripresa la gara si rivitalizza. Primo brivido al 3’, doppio liscio novarese, ma Ferrario da ottima posizione calcia fuori. Vuthaj lo imita al 7’ non sfruttando un assist di Gonzalez. Ospiti in inferiorità numerica per un brutto intervento di Vingiano su Amoabeng. Marchionni opera un triplice cambio e il Novara va vicino al vantaggio con un colpo di testa in girata di Bonaccorsi, che costringe il portiere Balducci ad grande intervento. Un errore di Di Masi in fase di attacco da il via al contropiede ospite, Desjardens a tu per tu con due avversari stoppa il primo tiro ma travolge il secondo tentativo di Ripamonti. Dal dischetto realizza Barzotti, spiazzando il portiere. Nel recupero la punizione di Di Munno coglie si spegna sulla traversa.

NOVARA (3-5-2) Desjardens 6; Agostinone 6, Bonaccorsi 6, Amoabeng 6.5; Paglino 6 (32’ st Di Masi 5), Laaribi 5.5 (32′ st Diop ng), Di Munno 5.5, Vaccari 5.5 (32’ st Capano ng), Pagliai 5.5; Gonzalez 6, Vuthaj 5.5. A disp.: Taliento, Alfiero, Pereira, Gyimah, Strumbo. All. Marchionni 5.5.
CITY NOVA (4-3-3) Balducci 6.5; Zanon 6, Serbouti 6.5, Bruzzone 6.5, Fusco 6 (32’ st Lancini 6); Barzotti 6.5, Marotta 6.5, Vingiano 4.5; Fall 6.5 (27’ st Ripamonti 6), Ferrario 5.5 (38’ st Agello ng), Cogliati 6. A disp. Mascherpa, Pascali, Tocci, Colonna, Spanesh, Pedone. All. Ciceri 6.5.
ARBITRO: Cappai di Cagliari 5.5.
MARCATORE: st 44′ rig. Barzotti.
NOTE: Giornata variabile, terreno in ottime condizioni. Spettatori 300 circa.
Espulso 23′ st Vingiano per fallo. Ammoniti: Bonaccorsi, Vuthaj, Paglino, Di Masi, Laaribi, Balducci, Lancini, Pascali (dalla panchina) e l’allenatore Ciceri. Angoli: 5-4 per il Novara. Recupero: pt 1’, st 5’.

POULE SCUDETTO
Triangolare 1 – classifica: City Nova punti 6, Novara 3, Arzignano 0.
Triangolare 2 – San Donato Tavarnelle-Rimini 1-1. Classifica: Recanatese punti 3, Rimini, San Donato Tavarnelle 1. Prossimo turno, mercoledì 1 giugno: Rimini-Recanatese.
Triangolare 3: Giugliano-Audace Cerignola 3-1. Classifica: Giugliano punti 3, Audace Cerignola, Gelbison 0. Prossimi turni: mercoledì 1 goiugno: Audace Cerignola-Gelbison. Domenica 5 giugno: Gelbison-Giugliano.
Semfinali tra le tre vincenti dei triangolari e la migliore seconda, in gara secca sabato 11 giugno (sorteggio per chi gioca in casa). Finale mercoledì 15 giugno in campo neutro.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL