Novara per un blitz con la Caronnese

Calcio Serie D: Gozzano al "Palli" di Casale. Rg Ticino sfida salvezza con l'Asti

Tornare a vincere in trasferta dopo 47 giorni, è l’obiettivo del Novara, che in 5 gare lontano dal “Piola” ha raccolto solo 6 dei 15 punti a disposizione. Unico successo il 6 ottobre ad Imperia (2-0), tre pareggi e la sconfitta di Sanremo (3-2). Domani pomeriggio al “Comunale” di Caronno Pertusella, contro i rossoblù varesini, che hanno vinto una sola volta in 11 giornate, a Fossano (3-1), che non vincono in casa in campionato da 217 giorni, l’ultima volta: undicesima giornata della passata stagione: 18 aprile, sulla Sanremese (3-1). Caronnese priva del centrocampista Tunesi e della punta Rocco infortunati. Novara costretto a rinunciare al difensore Benassi, al centrocampista Pugliese, all’esterno Pagliai (classe 2002), infortunati, da valutare le condizioni dell’attaccante Gonzalez, al posto del quale è pronto Bortoletti a supporto del cannoniere albanese Vuthaj, 14 gol in 11 gare, top scorer di tutta la quarta serie. “Dobbiamo migliorare il rendimento in trasferta – le parole del tecnico Marco Marchionni dopo la rifinitura di questa mattina – se vogliamo, e noi lo vogliamo, vincere il campionato, bisogna alzare l’asticella del rendimento lontano dal Piola”. Sulla Caronnese: “Vale più della classifica che occupa, dispone di individualità importanti, su tutte l’attaccante e capitano Corno”. La bandiera dei lombardi, da tredici stagioni nella Caronnese con 408 partite e 188 gol in carriera, uno dei top player della massima categoria dei dilettanti.

SFIDA SALVEZZA PER L’RG TICINO
Sogna il sorpasso l’Rg Ticino che domenica alle 14,30 ospita l’Asti al Beretta-Muttini di Romentino. E’ una partita delicata per i verdegranata che sembrano aver lasciato alle spalle la crisi del mese di ottobre che aveva portato a una rivoluzione tecnica e all’ultimo posto. Questa settimana i novaresi hanno comunque aggiunto un ulteriore tassello tra gli svincolati: è l’esterno classe ’97 Devis Talarico, nella scorsa stagione alla Castellanzese. Prenderà il posto di Roveda, uno dei primi della vecchia guardia lasciato libero, accasatori all’Oleggio in Eccellenza, e mai di fatto sostituito. Ancora in dubbio l’attaccante Carlos Franca che accusa un affaticamento muscolare al quadricipite. Rientra però la punta Longo dalla squalifica, il che consente a mister Celestini di valutare il ritorno al 3-4-3 messo da parte ad Imperia per mancanza di attaccanti o la conferma del 3-5-2 che in terra ligure è sembrato sufficientemente quadrato.

GOZZANO AL “PALLI”
Trasferta ostica per il Gozzano nella tana di un Casale ferito dal 4-1 di Novara e che non avrà lo squalificato Gilli. Non sembrano esserci problemi nell’organico rossoblù che però deve fornire delle risposte dopo risultati contraddittori e lo stesso comune denominatore: l’attacco anemico. Di Maira non si è ancora sbloccato, al pari di Cozzari e dell’ex Coccolo, anche se quest’ultimo è l’unico che potrebbe saltare la trasferta del Natal Palli a causa di un problema al ginocchio. Finora il migliore marcatore dei cusiani è l’esterno classe 2004 Lorenzo Sangiorgio che però nelle ultime uscite è sembrato pagare dazio allo sforzo di inizio stagione. Non sarà facile per il Gozzano rallentare il tentativo di rincorsa dei nerostellati che avevano vinto quattro partite consecutive, prima di racimolare un solo punto dalle trasferte di Sestri Levante e Novara.


12° TURNO anticipi: Saluzzo-Fossano 2-0; Sestri Levante-Imperia 1-0. Domani, ore 14,30:
Vado-Chieri, Bra-Varese, Caronnese-Novara, Casale-Gozzano, Derthona-Ligorna, Pont Donnaz-Lavagnese, Rg Ticino-Asti, Sanremese-Borgosesia.

CLASSIFICA Chieri 23; Novara 22; Casale 21; Derthona 20; Sanremese 19; Borgosesia 17; Città di Varese, Pont Donnaz 16; Gozzano 15; Lavagnese, Bra 14; Vado 13;
Asti, Ligorna, Sestri Levante 12; Rg Ticino, Imperia 11; Saluzzo, Caronnnese 10; Fossano 8. (Recupero mercoledì 24/11/ore 14,30: Sestri Levante-Saluzzo).

13° TURNO domenica 28/11/ore 14,30: Novara-Saluzzo, Bra-Sestri Levante, Asti-Caronnese, Borgosesia-Casale, Chieri-Pont Donnaz, Varese-Sanremese, Gozzano-Fossano, Imperia-Vado, Lavagnese-Derthona, Ligorna-Rg Ticino.

CLASSIFICA MARCATORI
14 reti: Vuthaj (Novara).
10 reti: Alfiero (2 rig. Bra).
6 reti: Forte (Casale), Lombardi (2 rig. Lavagnese).
5 reti: Virdis (2 rig. Asti), Rancati (Borgosesia), Candido (1 rig. Casale), Ponsat (3 rig. Chieri), Diallo (Derthona), Vita (Sanremese), Aperi (1 rig. Vado), Mamah (Varese).
4 reti: Omoregbe (Borgosesia), Corno (Caronnese), Menabò (Fossano), Di Masi (Novara), Mesina (Sestri Levante).

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni