Novara FC, big match al Piola col Chieri. Rg Ticino a Vado. Gozzano derby col Borgosesia

SERIE D Novara: big match al Piola col Chieri Agli azzurri basta un punto per essere campioni d'inverno Gozzano: derby della Cremosina col Borgosesia. Cerano a Vado

Secondo impegno casalingo in pochi giorni per il Novara, che, domani pomeriggio, ore 14:30, al “Piola”, riceve i torinesi del Chieri nel big match della diciottesima giornata. La squadra allenata da Marco Marchionni, imbattuta in casa, cerca la nona vittoria interna consecutiva. Basta un pareggio agli azzurri per conquistare il platonico titolo di campioni d’inverno con 90′ d’anticipo sul giro di boa.
“Vogliamo dare un segnale forte al campionato, regalare ai nostri tifosi un ben Natale, continuare a vincere perchè questo deve essere sempre l’obiettivo del Novara in questo campionato” afferma il tecnico Marchionni, che non potrà disporre dell’esperto difensore Benassi squalificato, dell’esterno Pagliai infortunato. Possibili alcune novità nell’undici di partenza, con l’ultimo arrivato Di Munna, Gonzalez ed Alfiero che potrebbero partire dalla panchina. Novara col 4-3-1-2, in difesa Agostinone, Bergamelli e Vimercati davanti al portiere Desjardins. In mezzo al campo Capano e Vaccari interni, Paglino e Dimasi ai lati. Laaribi alle spalle del giovane Pereira e del bomber Vuthaj che è in diffida.

GOZZANO DERBY COL BORGOSESIA
Secondo derby nel giro di pochi giorni per il Gozzano, chiamato al riscatto dopo il risultato negativo di Novara, al quale però ha fatto da contraltare una prestazione in linea con quelle recenti che avevano fruttato nove punti senza gol al passivo. Al d’Albertas i rossoblù ricevono il Borgosesia, probabilmente la rivelazione di questo girone di andata in proporzione al valore della rosa. L’ex capitano cusiano Manuel Lunardon è il nocchiero in panchina di un gruppo che continua a stupire, anche grazie all’esplosione definitiva dell’attaccante Omoregbe che però non potrà giocare contro il Gozzano poiché squalificato. Schettino pare orientato a confermare l’undici che ha messo in difficoltà la capolista, con Gemelli che ha ritrovato un posto da titolare a centrocampo dopo la lunga assenza e con Cominetti al centro dell’attacco.

RG TICINO A VADO
Trasferta ligure (l’ennesima di questo girone di andata) per l’Rg Ticino che gioca al “Chittolina” di Vado. I savonesi sono lontani parenti della formazione che chiuse all’ultimo posto nella scorsa stagione e stazionano a metà classifica con un dato rilevante: dopo il Novara, sono la squadra che ha perso meno partite (2). I novaresi possono però sfruttare il fatto di non aver speso energie sabato contro il Derthona a causa del rinvio per nebbia. Per dare un’alternativa al difensore Arcidiacono, il ds Bratto ha pescato dalla Varesina il pari età e ruolo Samuele Sordillo che avrebbe dovuto esordire già nell’anticipo con i tortonesi. Non ci saranno gli squalificati Rosato e Makota e mister Celestini potrebbe tornare al 3-5-2 con Sordillo e Della Vedova esterni a tutta fascia. Ma non è esclusa anche la conferma del 4-4-2: in quel caso sarebbe il nuovo arrivato Lionelli ad agire sulla fascia destra offensiva.

18° TURNO Domani, ore 14,30: Caronnese-Sestri Levante, Casale-Bra, Fossano-Imperia, Gozzano-Borgosesia, Lavagnese-Asti, Novara-Chieri, Pont Donnaz-Ligorna, Saluzzo-Varese, Sanremese-Derthona, Vado-Rg Ticino.

CLASSIFICA Novara 38; Chieri 31; Sanremese, Città di Varese 29; Derthona, Borgosesia 26; Pont Donnaz, Vado 25; Casale, Gozzano 24; Bra 23; Vado 22; Ligorna, Sestri Levante 19; Ligorna 18; Asti 17; Lavagnese 16; Rg Ticino, Imperia 15; Caronnese 13; Fossano 11; Saluzzo 10.

PROSSIMO TURNO (19° giornata) domenica 9 gennaio 2022 ore 14,30: Asti-Fossano, Borgosesia-Lavagnese, Bra-Caronnese, Chieri-Gozzano, Varese-Pont Donnaz, Derthona-Novara, Imperia-Saluzzo, Ligorna-Casale, Rg Ticino-Sanremese, Sestri Levante-Vado.

RECUPERI Giovedì 30 dicembre: Chieri-Fossano, Borgosesia-Saluzzo. Mercoledì 5 gennaio 2022: Asti-Pont Donnaz, Bra-Sanremese, Città di Varese-Caronnese, Gozzano-Derthona, Imperia-Casale.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni