Novara a Sanremo per un blitz. Gozzano a Vado, Rg Ticino riceve la capolista Chieri

Azzurri a caccia del secondo successo esterno

Tra le 10 squadre sulle 172 della serie D ancora imbattute c’è anche il Novara, che, però, dei 19 punti che ha in classifica, 13 sono stati conquistati nelle 5 gare disputate al “Piola”, dove dopo il pareggio con l’Asti (1-1) alla prima giornata, gli azzurri hanno sempre vinto, contro Varese (2-1), Bra (2-0), Rg Ticino (3-1) e Vado (5-0). Un rendimento che non è stato confermato nelle quattro trasferte con tre pareggi contro Borgosesia (1-1), Ligorna (2-2), Sestri Levante (1-1), ed una sola vittoria il 6 ottobre ad Imperia (2-0), arrivata nella ripresa.

In sole tre delle nove gare disputate la porta difesa da Raspa è rimasta inviolata. Con 7 reti subite il Novara ha la terza miglior difesa del campionato. Ma domani pomeriggio al “Comunale” di Sanremo (arbitro Franzò di Siracusa), contro i matuziani allenati dal tecnico più giovane dalla Serie A alla Serie D, il bergamasco Matteo Andreoletti (32 annni) che predilige un calcio propositivo col 4-3-3, il Novara vuole provare a spezzare il digiuno esterno che dura da un mese. Assenti per infortunio il centrocampista Pugliese e l’attaccante Pereira, in dubbio il giovane esterno Pagliai, il tecnico Marco Marchionni si affida a capitan Gonzalez ed al cannoniere albanese Vuthaj per conquistare la sesta vittoria in campionato, e ripartire di slancio dopo la prima sconfitta stagionale di mercoledì al Piola col Pont Donnaz (1-2) che è costata l’eliminazione dalla Coppa Italia: “E’ un banco di prova per capire le nostre reali potenzialità, le ambizioni e la forza della sqiadra, contro l’avversaria che in estate godeva del favore dei pronostici, mi aspetto da parte dei ragazzi una grande prestazioni, andremo a giocare per ottenere il massimo”. Domani a Sanremo, domenica prossima nuovamente al “Piola” col Casale, 180′ che possono rafforzare la convinzione che il Novara è competitivo per l’immediato ritorno nel calcio professionistico.

LA CAPOLISTA CHIERI PER L’RG TICINO
E’ uno scontro sulla carta proibitivo quello che attende l’Rg Ticino che domani ospita il Chieri a Romentino (ore 14,30, dirige Capriuolo di Bari). Eppure sono proprio partite come queste che possono far svoltare una stagione. Per ora l’allenatore Costanzo Celestini è stato confermato, ma un altro passo falso contro i torinesi potrebbe costargli il posto. Per ora non ci sono ufficialità sull’arrivo dell’attaccante franco camerunense Yannick Makota, ex Bisceglie, e che andrebbe a rinforzare un reparto che finora non ha reso secondo le aspettative. Il Chieri di Marco Didu è una delle rivelazioni del campionato: ha perso una sola volta e vanta il miglior attacco del girone con 20 reti segnate, l’esatto opposto dei verdegranata che hanno bisogno di una vittoria per sbloccarsi e per lasciare l’ultimo posto.

GOZZANO A VADO
Trasferta ligure per il Gozzano che affronta domani (ore 14,30, arbitro Moretti di Firenze) allo stadio “Chittolina” il Vado reduce dalla scoppola subita a Novara. La buona notizia riguarda il rientro di Cozzari dopo la squalifica, mentre in chiave mercato si segnalano due ingressi: il portiere classe ’99 Roberto Barlocco (nella scorsa stagione al Borgosesia) e l’attaccante Emanuele Bossi dalla Caronnese. Rimane per ora l’attaccante Filippo Di Maira che però anche domenica scorsa non ha convinto e potrebbe accomodarsi in panchina, dal momento che Cominetti è parso abbastanza vivace e strutturato per poter giostrare da prima punta. Schettino scioglierà i suoi dubbi solo all’ultimo, ma di sicuro non toccherà un reparto arretrato affidabile e che rimane il migliore del girone A con appena 5 reti subite in 9 gare.

SERIE D GIRONE A

10^ TURNO anticipi : Casale-Fossano 2-0; Sestri Levante-Borgosesia 0-2. Domani ore 14,30: Vado-Gozzano, Bra-Asti, Caronnese-Lavagnese, Derthona-Varese, Ligorna-Imperia, Pont Donnaz-Saluzzo, Rg Ticino-Chieri, Sanremese-Novara.

CLASSIFICA Chieri 22; Casale 20; Novara 19; Derthona 17; Borgosesia 16; Gozzano 14; Città di Varese, Sanremese, Bra 13; Pont Donnaz 12; Imperia, Vado 11; Lavagnese 10; Asti 9; Ligorna, Caronnnese, Sestri Levante 8; Saluzzo 6; Fossano, Rg Ticino 5.

RECUPERI mercoledì 10 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Casale; mercoledì 24 novembre ore 14,30: Sestri Levante-Saluzzo (si parte sullo 0-0 dal 16′ del primo tempo).

11^ TURNO domenica 14/11/ore 14,30: Novara-Casale, Asti-Sanremese, Borgosesia-Vado, Chieri-Caronnese, Varese-Sestri Levante, Fossano-Derthona, Gozzano-Pont Donnaz, Imperia-Rg Ticino, Lavagnese-Saluzzo, Ligorna-Bra.



Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL