Capitan Gonzalez confermato al Novara FC. Attesi anche Ciancio e Khailoti

Primi colpi di mercato anche per Gozzano e Rg Ticino

E’ partito lanciatissimo il nuovo ds del Novara Moreno Zebi, più che mai deciso a mettere a disposizione del tecnico Marco Marchionni il maggior numero possibile di giocatori in vista del ritiro in val d’Aosta da lunedì prossimo. Una decina i giocatori che hanno firmato, gli ultimi, oggi il capitano, l’attaccante argentino Pablo Andres Gonzalez (’85).

Domani sono attesi in città i difensori Simone Ciancio (’87) dall’Avellino, ex Alessandria (dove ha scelto di vivere con la moglie), con gli irpini 30 presenze, 2410 minuti giocati con un gol messo a segno, contratto annuale per il giocatore che domenica prossima 18 luglio compirà 35 anni.

E’ fatta anche per il promettente difensore centrale Omar Khailoti (2000) di proprietà del Bologna dove ha debuttato in A contro l’Inter nella stagione 2020/21, nell’ultimo campionato con gli apuani ha collezionato 14 presenze con 792 minuti giocati. Attese le conferme del difensore Samuele Bonaccorsi (’98) e del laterale destro Stefano Paglino (2003), che potrebbe successivamente essere girato in prestito in Serie D, categoria che dopo le 34 presenze col Novara ha parecchi estimatori.

Leggi qui tutti gli aggiornamenti di calciomercato del Novara!

PORDENONE E TRIESTINA CHE COLPI
Tra le avversarie degli azzurri i colpi più importanti sono dei friulani del Pordenone allenati dall’ex tecnico del Novara Domenico Di Carlo, che puntano senza mezzi termini all’immediato ritorno in cadetteria, biennali ai centrocampisti: il confermato Francesco Deli (’94) e Salvatore Burrai (’87) dal Perugia. La Triestina ottiene l’interno Federico Furlan (’90) in prestito dalla Ternana con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie B. Alla Pro Sesto il portiere Federico Botti (2002) dal Ravenna. Il difensore Roberto Codromaz (’95) rescinde col Piacenza, che fa firmare i centrocampisti Nicolò Palazzolo (’94) svincolato dopo la retrocessione con la Giana, Jacopo Nelli (2000; proprietà Modena) dal Fiorenzuola. Il laterale mancino Angelo Ndrecka (2001) che a 18 anni ha debuttato in Serie A nel Chievo, 12 presenze con la Nazionale Under 21 Albanese, dal Teramo alla Pro Patria. L’Arzignano prende la punta Francesco Grandolfo (’92) dal Monopoli. Alla Pergoletese l’attaccante Michele Volpe (’97) ex Vibonese, e il difensore Federico Bevilacqua (2001; proprietà Frosinone) dalla Carrarese, dove firmano il difensore Lorenzo Coccia (2002; proprietà Modena) dal Follonica Gavorrano, il portiere William Rovida (2003) dall’Inter. Il centrocampista Alberto De Francesco (’94) dell’Avellino al Mantova, che cede la punta Elia Galligani (’92) al San Donato Tavarnelle. Al Trento i centrocampisti Luca Mihai (2003) dalla Spal, Simone Ianesi (2002) e Marco Ballarini (2001) dall’Udinese dove ha esordito in A. Il Lecco proluna (biennale) col difensore Gianmarco Nesta (2000), tessera l’attaccante Stefano Longo (2002) ex Primavera del Monza dall’Arconatese dove ha realizzato 11 gol, il centrocampista Luigi Filippo Ronzoni (’96) dal Legnano. Il neopromosso Sangiuliano City fa un biennale al portiere Alex Sposito (2001; proprietà Empoli) che era al Pontedera.

SERIE D
GOZZANO PRIMI COLPI DI MERCATO

Continua il lavoro di rafforzamento della rosa dei cusiani il ds Giacomo Diciannove che dopo le conferme del portiere Francesco Vagge (’96), del difensore Eros Rao (2001), dei centrocampisti Stefano Pennati (2000) e il capitano e bandiera Riccardo Gemelli (’93), dell’attaccante Lorenzo Sangiorgio (2004), ha perfezionato i primi sei innesti nei rossoblù del gao d’Orta: i difensori Davide Dama (2001) dal Paternò, i centrocampisti Andrea Gasparoni (2004) dalla Primavera del Verona, Dylan Kambo (’95) dal Borgovercelli, il regista Nicola Mazzotti (’87) dal Pont Donnaz, l’attaccante Francesco De F9ilippo (’97), capitano dei molisani del Termoli dove ha vinto l’Eccellenza mettendo a segno 52 gol in stagione, 44 in campionato. Fissato per la mattina di giovedì 4 agosto il raduno allo stadio “d’Albertas” dove sotto la guida del confermato allenatore Massimiliano Schettino e del suo staff la squadra lavorerà con doppie sedute sino al 13 agosto.

RG TICINO AMBIZIOSO CON BERBERI E VASSALLO
Riparte dall’Eccellenza più determinato che mai l’Rg Ticino del presidente Guido Presta che punta dichiaratamente a vincere il massimo campionato regionale. Dopo le conferme dei difensori Gabriele Napoli (’92) e Raffaele Rosato (’93), i verde granata hanno preso gli attaccanti: l’albanese Oltjan Berberi (’86) che ha realizzato 19 gol nei brianzoli dell’Ardor Lazzate, in carriera 217 gol in 459 gare tra i dilettanti tra Promozione, Eccellenza e Serie D. E’ fatta anche per Andrea Vassallo (’97) ultima stagione tra i bergamaschi del Real Calepina in D (7 presenze, 1 gol), da dicembre in Eccellenza nell’Accademia Pavese dove con i suoi 8 gol ha trascinato la squadra alla salvezza. Prodotto del vivaio del Milan, nei professionisti col Brescia in B, con Carrarese, Catania e Renate in C, coi laziani della Vis Artena in D.




Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL