Calcio Mercato, il Novara punta su Buric e Benalouane. Il Gozzano prende Dylan Kambo

Inizia ad entrare nel vivo il calciomercato. In Serie C il Novara ufficializza, contratto biennale al 30 giugno 2024, il direttore sportivo Moreno Zebi, che torna nel sodalizio azzurro dopo un biennio al Cesena, dopo un settimo e un terzo posto

Ora il manager eugubino potrà iniziare le operazioni in entrata, nel mirino gli svincolati: il difensore tunisino Yohan Benalouane (’87) che ha chiuso l’esperenza nei greci dall’Aris Salonicco, l’attaccante croato Nikola Buric (’96) che era nei veronesi del Legnago.

In dirittura d’arrivo le trattative per il portiere verbanese Marco Pissardo (’98) dal Lecco, il centrocampista bergamasco Roberto Ranieri (’97) dal Renate. Brianzoli che hanno preso il centrocampista Diego Larotonda (2002) ex giovanili Torino dalla Sanremese, che ha saluato l’attaccante Emanuele Anastasia (’96) che ha firmato un biennale coi neopromossi milanesi del Sangiuliano City, che fanno un biennale anche alla punta ex giovanili Novara Alessandro De Respinis (’93) che era alla Vis Pesaro. Firmano per i lucani del Picerno i difensori Gabriele Pagliai (2002) ex Novara e Andrea Montesano (’92) ex Gozzano.

IL NOVARA TORNA A NOVARELLO
Dopo la prima stagione vissuta al “Piola”, l’Fc Novara del presidente Massimo Ferranti ha raggiunto un accordo con il Gruppo Policlinico di Monza per l’utilizzo di Novarello-Villaggio Azzurro a Granozzo con Monticello, come sede operativa della società e centro sportivo in cui si svolgeranno l’attività della prima squadra, del settore giovanile e femminile per la stagione 2022/23.

KAMBO AL GOZZANO
Il ds dei cusiani Giacomo Diciannove prende il centrocampista Dylan Kambo (’95), ultima stagione tra Rg Ticino e Borgovercelli, ex Biellese, Verbania e giovanili Torino. Gozzano che su richiesta del giocatore, ha tolto dal mercato l’attaccante Lorenzo Sangiorgio (2004), nell’ultima stagione top scorer dei cusiani con 8 reti, che ha declinato le proposte di alcuni club professionisti, tra cui il Verona, per rimanere nel sodalizio del lago d’Orta, col confermato allenatore Massimiliano Schettino, che ha deciso di iniziare la preparazione allo stadio d’Albertas giovedì 4 agosto.

COLLODEL AL SIENA
In Lega Pro si accasano alcuni novaresi: il centrocampista ex Novara Riccardo Collodel (’98) al Siena, l’attaccante di proprietà della Cremonese Marco Zunno (2001), che ha debuttato in C con gli azzurri, rientrato ai grigiorossi dal prestito al Fiorenzuola, piace a Triestina e Piacenza. La Pro Patria prolunga al 2025 col dg e ds Sandro Turotti, che sarà al via per la sesta stagione consecutiva con i tigrotti della presidentessa Patrizia Testa. La Pergolettese conferma l’allenatore Giovanni Mussa, cede l’attaccante Filippo Scardina (’92) al Fiorenzuola, che prende il portiere Matteo Soldi (2000) dal Lentigione. I gardesani della Feralpisalò prendono il centrocampista Mattia Zennaro (2000; proprietà Genoa) che era alla Pergolettese, lasciano libero l’interno Loris Damonte (’90) che scende in D nei genovesi del Ligorna. Al Lecco il difensore Simone Pecorini (’93) dalla Pro Sesto, che fa un biennale al centrocampista Tommaso Gattoni (’93).

PADOVA SCATENATO
Il Padova che ritenta l’assalto alla Serie B (dopo due finali perse, la prima ai rigori con l’Alessandria dopo due 0-0, la seconda doppia sconfitta Palermo) fa un annuale al difensore Andrea Zanchi (’91), un biennale alla punta Simone Russini (’96) entrambi ex Catania (svincolati dal fallimento dei siciliani), quadriennale al centrocampista Carmine Cretella (2002) ex Paganese. Biancoscudati che ottengono dal Pescara la punta Michael De Marchi (’94) tornato agli abruzzesi dal prestito di gennaio al Sudtirol, firma un biennale, come il portiere Alessandro Zanellati (’99) ex Giana e il difensore Bernardo Calabrese (2002) dal Verona. Al Piacenza gli attaccanti Giordano Conti (2002; proprietà Genoa), reduce da una stagione iniziata nel Siena in C, da gennaio alla Sanremese in D, 3 gol in 20 presenze, Mattia Rossetti (’96) dai molisani del Campobasso, dove ha realizzato 13 gol in 40 partite, il centrocampista Alessandro Vernocchi (’98) dalla Caronnese. Il Pordenone allenato dall’ex trainer del Novara Domenico Di Carlo che punta all’immediato ritorno in B riprende il portiere Pietro Passador (2003) dalla Clodiense, due stagioni or sono nella Primavera dei friulani.


Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL