Oleggio Basket, dall’inferno al paradiso: due punti d’oro contro Cecina

Nel primo tempo nessuno avrebbe scommesso su una vittoria, se mai su una sconfitta pesantissima. Invece no, i pronostici si ribaltano, soprattutto se una squadra entra in ritmo. Vittoria importante per l’Oleggio Basket contro Cecina: 87-67. I biancorossi, quasi in tilt nei primi venti minuti, hanno poi trovato difesa e continuità in attacco.

La partita

Squali in campo con Grugnetti, Maruca, Giacomelli, Pilotti e Benzoni; Cecina con Gay, Turini, Banti, Guaiana e Salvadori. Avvio in totale equilibrio con due “ciuff” dal pitturato e da tre con Pilotti e Grugnetti (5-5). Gay spara la sua prima bomba, Pilotti e Maruca stanno lì (8-12), poi è parziale avversario di 0-8 che vale l’8-17 ed è Testa a rompere il digiuno (12-17). Gay sfodera altre due triple e gli Squali vanno in emergenza sotto in doppia cifra (12-23). Giacomelli accorcia anche se non sfrutta il gioco da tre punti e poi gli Squali sprecano qualcosina di troppo per agganciare, ma ci pensa Bertocchi con un rimbalzo offensivo (15-25); chiude Guaiana 16-27. Cecina trova la via del canestro e la palla circola molto bene (18-31), Pilotti dà ossigeno dalla lunetta (20-31), ma la difesa di casa non è delle migliori e gli avversari mandano in tilt gli Squali che toccano il -17 (20-37 con time out di coach Passera). Poco per volta inizia la rimonta e Grugnetti e Giacomelli firmano un 7-0 che vale il 27-37 e time out ospiti. Grugnetti toglie la doppia cifra, Banti e Gay cercano di guidare la partita (29-42). Benzoni pensa di nuovo alla rimonta, sia Bertocchi sia Giacomelli sono cecchini dalla lunetta (35-44). Si va negli spogliatori 35-46.

Al rientro dagli spogliatoi la situazione si ribalta: gli Squali mettono cuore e concentrazione in tutto, a partire dalla difesa. Per un po’ si mantiene l’equilibrio con Giacomelli a infilare tre tiri in fila (43-52), dopo la tripla di Guaiana Grugnetti risponde allo stesso modo, Pilotti e Testa fanno chiamare time out alla panchina ospite (50-55). Al rientro è Benzoni ad accorciare a un solo possesso (52-55 e 9-0 di parziale). Guaiana sembra rompere il sogno biancorosso, ma Giacomelli accorcia di nuovo, Testa spara da tre e sulla sirena Pilotti corregge un tiro di Testa che vale il 59-60. Gli Squali non si fermano più: Testa prima benissimo da tre poi Maruca gli sforna l’assist perfetto e sono altri tre punti e lo stesso fa Benzoni. E’ Salvadori a interrompere la cavalcata di 13-0 (67-62). Squali in gas, Maruca, Pilotti e Bertocchi allungano (73-62), Benzoni da tre e Maruca da una super distanza segnano il 79-64 con parziale netto di 25-4. Gay usa ancora una cartuccia da tre, ma il finale è tutto biancorosso: 87-67.

Oleggio Magic BasketBasket Cecina: 87-67(16-27; 35-46; 59-60)

Oleggio: Grugnetti 13, Maruca 14, Giacomelli 18, Dalle Carbonare ne, Benzoni 12, Garbarini, Pilotti 12, Sonzogni, Bertocchi 6, Mosele, Testa 12. All. Passera.

Cecina: Conti, Gay 17, Gnecchi 5, Barontini, Lazzeri ne, Guaiana 9, Banti 10, Salvadori 11, Turini 13, Trassinelli, Filahi 2. All. Russo.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: