Lago Maggiore, al via l’iniziativa del “cane di quartiere” con l’adozione di Zuma

L'obiettivo finale del progetto del “cane di quartiere”, è quello di trovare per Zuma una vera casa in cui possa trascorrere la sua vecchiaia con serenità

Si chiama Zuma ed è un Pastore tedesco di nove anni che finalmente lascerà il canile di Verbania dopo cinque lunghi anni di ricovero.

Oggi, grazie alla giunta Inzaghi, appoggiata da un gruppo di cittadini volontari e dall’associazione Amici di Fritzha, Zuma ha uno spazio tutto suo e un giardinetto privato, accanto alla sede comunale di Brovello Carpugnino piccolo comune sopra Stresa. A prendersi cura di lei il sindaco Davide Inzaghi, che a tutti gli effetti è diventato l’adottante dell’anziano Pastore tedesco e un gruppo di cittadini amanti degli animali che hanno aderito al “progetto Zuma”, un’iniziativa promossa dall’Associazione Amici di Fritz, associazione locale benefica a protezione degli animali.

In foto la nuova cuccia di Zuma

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni