Attualità Cronaca

Tamponi per chi rientra dall’estero: nuove modalità di accesso all’Asl

Regole valide per chi torna in Italia da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Da ieri, oltre al servizio drive through, è disponibile un accesso diretto al Centro prelievi di viale Roma

Tamponi per chi rientra dall’estero: nuove modalità di accesso all’Asl. Le persone che tornano in Italia da Croazia, Grecia, Malta e Spagna devono inviare una mail a sisp.nov@asl.novara.it, indicando:
a. nell’oggetto della mail “Rientro da …. (riportare lo Stato estero da cui si proviene)”
b. nel testo della mail tutte le seguenti informazioni:
– Nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, residenza ed eventuale domicilio
– Paese estero da cui si rientra, data, ora e modalità di rientro in Italia
– Recapito telefonico (cellulare)
– Targa del veicolo che verrà utilizzato per recarsi ad effettuare il tampone in modalità Drive Through, ovvero rimanendo a bordo della propria automobile.

Gli utenti riceveranno una mail di risposta con data, ora e luogo dell’appuntamento per l’esecuzione del tampone e specifica informativa con modalità di esecuzione del test, comunicazione dell’esito e ritiro referti. L’effettuazione del tampone è garantita entro le 48 ore dal rientro in Italia.

 

 

Da ieri, inoltre, a integrazione dei drive through per l’effettuazione di tamponi con prenotazione di Borgomanero e Novara, un servizio ad accesso diretto per i cittadini e per gli operatori sanitari dipendenti del SSR, al Centro Prelievi di viale Roma 7 a Novara dalle 14.30 alle 16.30 tutti i giorni della settimana. Per informazioni contattare l’Ufficio Relazioni Esterne allo 0321374530 da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00 oppure inviare un’email a: ure@asl.novara.it.

L’utente dovrà arrivare in Asl No con mezzi propri, evitando l’utilizzo di mezzi pubblici, parcheggiare all’esterno del Centro Integrato dei Servizi Sanitari Territoriali di viale Roma e adottare rigorosamente tutte le misure di prevenzione (uso mascherina, distanziamento sociale e igienizzazione delle mani).

In attesa di sottoporsi al test e, comunque, fino all’esito negativo si è tenuti all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora. Il medico di medicina generale deve compilare l’eventuale certificazione per l’astensione dal lavoro in attesa dell’esito del tampone.

L’esito sarà comunicato tramite messaggio telefonico automatico inviato al recapito telefonico che è stato fornito nella mail di registrazione. Se necessario il referto cartaceo, l’utente potrà presentarsi di persona (se negativo o guarito) con documento di identità e codice fiscale o delegare altra persona, che dovrà presentarsi con copia del documento di identità e codice fiscale del delegante e proprio documento di identità presso:
– Centro Prelievi di Borgomanero in via Mons. Cavigioli, 5 dalle 10.30 alle 15.00 dal lunedì al venerdì ;
– Centro Prelievi di Novara in viale Roma, 7 – ingresso A2 – dalle 13.00 alle 14.30 dal lunedì al venerdì

In caso di esito positivo del tampone, si predispone la quarantena e la gestione del caso secondo i protocolli già previsti per i pazienti Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Meteo

Un weekend di forti piogge

Un weekend di forti piogge

In queste ore una nuova perturbazione Atlantica piuttosto intensa si sta affacciando sul bacino occidentale del Mediterraneo. Nella giornata di