Si torna a scuola, finalmente tutti in presenza

Oggi la campanella suona anche per gli oltre 50 mila studenti novaresi. Le linee guida in caso di Covid

Per la prima volta dopo due anni di pandemia, Dad, mascherine e difficoltà oggi, 12 settembre, la campanella suona esclusivamente in presenza anche gli oltre 50 mila studenti novaresi che finalmente tornano sui banchi per un anno scolastico che pare prospettarsi “normale”.

Il Ministero della Pubblica Istruzione ha diffuso le nuove linee guida in caso di Covid. Alunni e personale non potranno e non dovranno andare a scuola in caso di:

  • Presenza di sintomi compatibili con infezione da Covid, quali ad esempio cefalea, perdita di gusto e olfatto, tosse persistente, raffreddore, vomito o diarrea, o difficoltà respiratoria;
  • Temperatura corporea uguale o superiore a 37,5 gradi;
  • Test antigenico o rapido positivo.

In considerazione del fatto che è normale, soprattutto in inverno, presentare sintomi da raffreddamento, qualora questi siano lievi (tosse o raffreddore, malanni di stagione), se in buone condizioni generali e senza febbre gli studenti potranno frequentare la scuola indossando la mascherina di tipo FFP2 per tutto il periodo di permanenza dei sintomi e con il rispetto delle norme di igiene personale e di distanza interpersonale.

Leggi anche

Il messaggio del vescovo per il ritorno a scuola: «Che sia la volta buona?»

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL