Regione Piemonte: pubblicate le graduatore del voucher scuola 2022/2023

La dotazione finanziaria complessiva è di 17,5 milioni di euro, grazie all’integrazione tra risorse regionali e contributo statale per i libri di testo

Sono consultabili sul sito della Regione Piemonte le graduatorie del voucher scuola per l’anno scolastico 2022-23, predisposte in ordine di Isee,

Sono 41.327 coloro che riceveranno il contributo per esercitare il diritto allo studio, di cui 2.941 per iscrizione e frequenza da utilizzare per le spese di iscrizione alle scuole paritarie primarie o secondarie di primo e secondo grado e 38.386 per acquistare libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, svolgere attività integrative previste dal piano dell’offerta formativa oppure per le spese di trasporto.

La dotazione finanziaria complessiva è di 17,5 milioni di euro, grazie all’integrazione tra risorse regionali e contributo statale per i libri di testo. I contributi saranno erogati in ordine di graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il presidente della Regione e l’assessore all’istruzione confermano che, in fase di assestamento del bilancio di previsione, sono state già previste ulteriori risorse e che si lavorerà per metterne a disposizione anche altre con l’obiettivo di soddisfare il maggior numero possibile di richieste, dal momento che negli ultimi tre anni, pur garantendo una dotazione economia superiore a quella pre pandemia, le domande sono praticamente raddoppiate mentre si è abbassato notevolmente l’Isee massimo delle famiglie che riescono a rientrare nella graduatoria.

Il contributo sarà reso disponibile sulla tessera sanitaria in tempo utile per gli acquisti dei beni o dei servizi. Entro il 25 agosto i beneficiari riceveranno da Edenred Italia una e-mail con il pin e tutte le informazioni necessarie per utilizzarlo.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Una risposta

  1. E’ un’iniziativa davvero encomiabile della Regione Piemonte.
    Segnalo soltanto che la famiglia di LAIU PETRU, composta da lui, operaio metalmeccanico, e due figli di 13 e 7 anni (la moglie è deceduta il 20 agosto 2021) non è tra i beneficiari del voucher 2022/2023, nonostante i bei voti conseguiti a scuola dai due figlioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni