Piemonte: la Camera di Commercio partecipa al progetto sui Laghi del Nord Italia

Una quindicina gli operatori locali presenti al workshop internazionale e due tour sul territorio dedicati ai buyer stranieri

Presentare i Laghi del Nord Italia come destinazione turistica unitaria capace di capace di competere coi grandi player del mercato globale: questo l’obiettivo del progetto ideato dalla Camera di Commercio di Brescia e sostenuto dagli Enti camerali Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, Bergamo, Como-Lecco, Varese e Verona e Trentino Marketing.

L’iniziativa, organizzata da Visit Brescia in collaborazione con Gestione Navigazione Laghi Italia, rinnova il format della Borsa Internazionale dei Laghi d’Italia, il maggiore evento incoming buyer dedicato al turismo lacustre la cui 21a edizione è in programma fino al 27 marzo. Due le attività previste dall’azione promozionale congiunta: un workshop internazionale tra 130 seller di Piemonte, Lombardia, Veneto e Trentino – di cui una quindicina dell’Alto Piemonte – e 80 buyer selezionati provenienti da 26 Paesi esteri, che si svolgerà a Desenzano del Garda oggi, giovedì 24 marzo. Nei giorni successivi, gli operatori internazionali si suddivideranno in gruppi per prendere parte ai 10 Fam Trip ed Educational Tour organizzati nei territori coinvolti dal progetto durante il weekend. Gli operatori stranieri in visita nell’Alto Piemonte verranno accompagnati in due itinerari, sviluppati in collaborazione con ATL e Consorzi turistici locali e dedicati ai temi cultura, giardini, paesaggi e lusso. I tour consentiranno ai buyer di scoprire le attrattive naturalistiche, sportive ed enogastronomiche dei Laghi Maggiore e d’Orta e delle rispettive isole, con tappe anche nella città di Novara e sulle Colline Novaresi.  

«L’importanza che la destinazione Laghi riveste per il nostro territorio emerge anche dalla denominazione dell’Ente camerale – ha spiegato Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte – I Laghi Maggiore e d’Orta rappresentano, in particolare, mete di spicco a livello piemontese e non solo, particolarmente apprezzate dai turisti. Unire le forze dei soggetti promozionali, ottimizzando le loro risorse ed ampliandone il raggio d’azione, come avvenuto per questo progetto, rappresenta una via vincente per valorizzare appieno l’attrattiva turistica del segmento Laghi e renderla una meta riconoscibile a livello internazionale». 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni