Piemonte: arrivate 739 confezioni di pillole contro il covid

Arrivate anche in Piemonte le pillole Molnupiravir della Merck

Il presidente della regione, Alberto Cirio, durante la prima conferenza stampa del 2022 ha annunciato che sono arrivate in Piemonte 739 confezioni di pillole contro il covid che possono essere somministrata a domicilio: il farmaco Molnupiravir della Merck, usato per la cura di chi viene colpito dal virus e si ammala.

La pillola sarà prescritta ai soggetti maggiorenni ritenuti maggiormente a rischio di sviluppare una forma grave dell’infezione e dovrà essere somministrata nei primi giorni dalla diagnosi, per non perdere la propria efficacia. Ogni confezione contiene 40 capsule da 200 milligrammi che costituiscono una cura completa: il farmaco va assunto due volte al giorno (4 capsule per 5 giorni) e si conserva a temperatura ambiente. Anche chi è vaccinato potrà ricevere il trattamento, ma esistono ovviamente criteri di selezione. L’obbiettivo è quello di ridurre le ospedalizzazioni tramite queste pillole, ovvero contrastare il covid prima che il paziente peggiori a tal punto da richiedere il ricovero in ospedale. Dunque, uno strumento in più per controllare la pandemia che, proprio in queste ore, pare stia raggiungendo l’ennesimo picco.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni