Nuovi sostegni alle famiglie in difficoltà». Il sindaco Canelli: «Uno stanziamento di 500 mila euro»

Lunedì prossimo, dal sito del Comune di Novara, si potranno presentare le proprie richieste

Contributi economici per sostenere le famiglie che versano in stato di bisogno: la delibera è stata approvata questa mattina dalla Giunta comunale. Lunedì prossimo, dal sito del Comune di Novara, si potranno presentare le proprie richieste.

«Il caro vita sta mettendo ancor più in difficoltà famiglie e soggetti a basso reddito che già vivevano prima dell’esplosione dell’inflazione situazioni di disagio – ha spiegato il sindaco di Novara, Alessandro Canelli -. Con questa operazione e con lo stanziamento di 500 mila euro intendiamo andare loro incontro per supportarli nelle spese relative alle bollette energetiche e all’acquisto di generi alimentari. Voci di spesa che hanno subito incrementi significativi negli ultimi mesi. Si tratta di soggetti in parte già ben conosciuti dai nostri servizi sociali ed in parte da individuare e verificare attraverso gli avvisi che verranno pubblicati all’inizio di agosto e di settembre. Il sostegno alle fasce più deboli della popolazione e l’attenzione al sociale rimane un obiettivo, nei limiti delle nostre possibilità finanziarie, che l’amministrazione continua a perseguire con convinzione».

«Il nostro Paese sta attraversando un momento difficile – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Luca Piantanida – in seguito all’emergenza sanitaria e al conflitto bellico in Ucraina, in un susseguirsi di complicazioni che hanno portato tanti cittadini e famiglie a faticare sempre di più nel soddisfare i bisogni primari legati alla salute e alla casa. Per far fronte ad una situazione critica, il Comune di Novara propone una misura di sostegno economico finalizzato alla parziale copertura delle spese relative a generi alimentari, utenze domestiche, canone di locazione, specialmente alla luce dell’evidente “carovita” che sta caratterizzando questi ultimi mesi».

Potranno accedere ai contributi coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

– residenza a Novara

– Isee inferiore o uguale a 8300 euro

Il contributo è così definito:

– nuclei fino a due componenti: 200 euro

– nuclei da tre a quattro componenti: 300 euro

– nuclei da cinque e oltre i cinque componenti: 400 euro

Impegno totale 500 mila euro. Il bando rimarrà aperto per due settimane (da lunedì 1 agosto a lunedì 15 agosto) e sarà riaperto, previa verifica dei fondi disponibili, dal 29 agosto per due altre settimane.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL