In ricordo di Gabriele un holter per l’ospedale

A lui avrebbe fatto sicuramente piacere, perché era lui stesso il primo a darsi da fare per gli altri. Nuovo gesto d’amore da parte della famiglia di Gabriele Coppa, il 33enne novarese, scomparso improvvisamente il 10 maggio scorso mentre era intento a fare jogging in città. Fabrizio, Maria Grazia e Manuela, i genitori e la sorella di Gabriele, insieme ad altri amici hanno donato un apparecchio Holter 12 deviazioni per la Cardiologia 1 del Maggiore e l’apparecchio è stato donato nei giorni scorsi.

 

 

Già in estate, in occasione di Streetgames, che ha visto il novarese protagonista più e più volte grazie alla passione in particolare per il basket, gli amici avevano fatto una donazione a Croce rossa, grazie a un torneo, di basket appunto, a lui dedicato.

E sotto sotto proprio dal basket e dall’amicizia ha preso piede la donazione: «Il dottor Gabriele Dell’Era, medico della Cardiologia 1, era un grande amico di nostro figlio e aveva giocato a basket con lui – hanno detto Fabrizio e Maria Grazia Coppa – ci siamo rivolti a lui quando abbiamo deciso per la donazione a Novara e quale strumento acquistare. La sofferenza non si placa, ma pensiamo che questo gesto possa aiutare altri».

Lo strumento è infatti molto importante perché «consente di migliorare la diagnostica delle patologie aritmiche cardiache. E’ il modo migliore per ricordare Gabriele», ha detto il professor Giuseppe Patti.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: