Fondazione comunità del novarese lancia il bando “Per le Donne”

Fondazione comunità del novarese lancia il bando “Per le Donne”. Fin dall’inizio della pandemia Covid-2019, è risultato chiaro che, sul piano economico e sociale, sarebbero state le donne a pagare i costi più elevati e questa preoccupazione è stata confermata da un’indagine Istat sulla perdita di posti di lavoro che ha evidenziato come, solo nel mese di dicembre 2020, su 101mila unità, 99mila sono i posti di lavoro persi dalle donne.

L’emergenza ha accresciuto non solo la diseguaglianza economica, ma ha anche avuto un effetto allarmante sul fenomeno della violenza di genere. Secondo i dati diffusi dall’ISTAT, infatti, le richieste di aiuto, tramite il numero antiviolenza e stalking 1522, nel periodo marzo-ottobre 2020, sono aumentate del 71,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, passando da 13.424 a 23.071 contatti. Anche le richieste di soccorso tramite chat sono triplicate, passando da 829 a 3.347 messaggi.

Da tutte queste considerazioni nasce il Bando FCN 2021 “Per le Donne” che intende contribuire alla promozione di buone pratiche che favoriscano un cambiamento culturale e un processo di empowerment per tutte le donne in ogni ambito.

 

 

Il bando si propone di contrastare gli stereotipi di genere e favorire una crescita personale attraverso azioni non solo di tipo assistenziale ma anche volte a soddisfare il bisogno di realizzazione personale, autodeterminazione, rafforzamento delle proprie reti sociali e delle proprie competenze in ambito professionale. Inoltre, nasce per contrastare qualsiasi forma di violenza mediante il potenziamento dei servizi disponibili sul territorio, favorendo percorsi di valorizzazione personale che puntino all’acquisizione di capacità di riprogettare la propria vita, guardando all’autonomia e all’indipendenza economica.

Il bando “Per le Donne” che ha uno stanziamento complessivo di 80.000 euro grazie alle risorse territoriali di Fondazione Cariplo, ha scadenza annuale e può accogliere progetti fino a esaurimento delle disponibilità erogative.

«Fin dalla sua nascita, la Fondazione ha prestato molta attenzione al tema del femminile e alla tutela delle donne sia in termini di violenza, sia di discriminazione di genere – commenta il Presidente della Fondazione Comunità Novarese onlus Cesare Ponti – Guardandoci indietro, possiamo anche dire che, negli ultimi anni, la problematica è sempre più, giustamente, al centro del dibattito pubblico. In un’epoca che si professa civilizzata, il fenomeno della violenza contro le donne ha raggiunto dimensioni inaccettabili e la parità di genere, così tanto menzionata, è ancora ben lontana dall’essere realtà».

Il lancio del nuovo Bando diventa anche occasione per diffondere alcuni, significativi, dati.

Dal 2014, in Fondazione è costituito anche il Fondo per la Libertà e la Dignità di ogni Donna: un Fondo Patrimoniale che promuove l’attuazione di progetti in favore di donne in situazione di difficoltà perché vittime di violenza di genere, violenza domestica, tratta, sfruttamento, riduzione in schiavitù oltre a progetti finalizzati al sostegno psicologico e scolastico e all’inserimento lavorativo di orfani di femminicidio.

Dalla sua costituzione, il Fondo che conta, a oggi, un patrimonio di 15.147.5 euro ha sostenuto 6 progetti (due promossi da Liberazione e Speranza onlus e da quattro da AIED Novara) per un’erogazione complessiva di oltre 39 mila euro. Chiunque può effettuare una donazione al Fondo attraverso gli strumenti tradizionali della Fondazione.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *