Esselunga a sostegno dell’associazione Mimosa di Borgomanero

Il progetto vuole mettere in atto tutte le azioni e iniziative finalizzate alla cura della persona nella Sua globalità

L’Associazione Mimosa Amici del DH Oncologico di Borgomanero-ODV ancora una volta ha fatto breccia nel cuore delle persone. Nel mese di febbraio 2022 ha partecipato al progetto “Essedona” promosso da Esselunga finalizzato a fornire un concreto sostegno ad Enti del Terzo Settore, a Organizzazioni di Volontariato e di utilità sociale con sede e attività nei territori in prossimità dei punti vendita della Società L’Associazione Mimosa ha partecipato a questa iniziativa con il progetto dal titolo: “La cura della persona oltre la cura della malattia” a sostegno dei malati oncologici seguiti dall’Oncologia del Presidio Ospedaliero di Borgomanero ed è stata l’Associazione più votata della provincia di Novara.

Il progetto vuole mettere in atto tutte le azioni e iniziative finalizzate alla cura della persona nella Sua globalità; il paziente non è solo la sua malattia ma un insieme di aspettative e bisogni sanitari, sociali, culturali e spirituali al quale gli operatori sanitari in sinergia con il mondo del volontariato, le istituzioni e il privato si prende carico. La cura va oltre la patologia e in una visione olistica della malattia.

«Grazie a tutti coloro che con un gesto che spesso riteniamo banale e anche un po’ abitudinario, come quello di fare la spesa, hanno espresso tutta la solidarietà e sensibilità sostenendo il nostro progetto;  grazie alla loro preferenza la nostra Associazione è stata la più votata della provincia di Novara> – ha affermato Incoronata Romaniello direttore S.C. Oncologia e Presidente dell’Associazione – <Esselunga metterà a disposizione la donazione che ci permetterà di proseguire con il progetto e con le iniziative promosse dall’Associazione. Questo riconoscimento è certamente frutto di un costante lavoro svolto dalla Associazione in questi anni che ha realizzato nella provincia di Novara molti progetti per i pazienti e le loro famiglie, ma anche per i cittadini nell’ambito della prevenzione».

«Non posso che rinnovare i ringraziamenti alla dott.ssa Romaniello e a tutti i Volontari che ogni giorno supportano l’attività della nostra Oncologia a favore dei pazienti che usufruiscono dei servizi> ha affermato Angelo Penna Direttore Generale dell’Asl Novara – <Vorrei ricordare le parole che Papa Francesco ha citato nell’incontro di sabato 4 giugno a cui ero presente: prossimità, integralità, bene comune e tutela del Servizio Sanitario Nazionale, perché tutti possano avere accesso alle cure, abbattendo distanze ed eliminando le distinzioni nell’interesse del bene comune che è prioritario. Noi come operatori sanitari dell’Asl Novara ci impegniamo quotidianamente nel perseguire questi obiettivi mettendo al centro del nostro impegno la persona».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL