Due sportelli di ascolto attivi grazie all’associazione Integrando

In concomitanza con la “Giornata contro la violenza sulle donne” l’associazione Integrando inaugura da oggi, mercoledì 25 novembre, un nuovo servizio di sportello di ascolto legale e psicologico presso due istituti scolastici cittadini, la “Don Ponzetto” di Sant’Agabio e il Convitto “Carlo Alberto”. L’iniziativa è stata presentata nel corso di un incontro con la stampa tenutosi con la formula della videoconferenza al quale hanno preso parte tutti i soggetti coinvolti.

 

Maria Santa Guarini, presidente dell’associazione, ha voluto citare il celebre scrittore omegnese Gianni Rodari, che sotto tanti aspetti «fu un precursore nei dibattiti relativi all’uguaglianza di genere, non solo nel mondo della scuola», e poi i dirigenti scolastici, cominciando da Nicola Fonzo e Maria Chiara Grauso, secondo i quali il mondo della scuola in generale deve andare oltre il semplice insegnamento, ma occuparsi anche di creare le condizioni perché vi sia un rapporto di serenità fra genitori e alunni anche in ambito familiare.

Già impegnata nell’ambito di favorire un processo di integrazione da parte di tante famiglie straniere in una realtà certamente non facile come quella di Sant’Agabio, un’attenzione particolare sarà rivolta alla componente femminile del nucleo familiare, ma l’azione sarà integrata, partendo essenzialmente da una fase di “ascolto”, attraverso uno studio di tutti gli aspetti legali e psicologici: ecco perché all’iniziativa hanno offerto la loro collaborazione due legali come Giulia Carvoli e Domenica Macrì e una psicologa come Lucia Fiorenzano. Da quest’ultima l’augurio affinché lo sportello sia prima di tutto «un luogo sicuro: bambini, genitori e insegnanti dovono essere interconnessi fra loro». Gli utenti devono vedere negli operatori prima di tutto delle figure “amiche”.

L’attività degli sportelli sarà operativa nelle giornate del mercoledì e del venerdì, principalmente su appuntamento. I colloqui potranno essere richiesti telefonando alle due scuole oppure scrivendo una mail all’indirizzo di posta elettronica integrandonovara@gmail.com.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: