Due donazioni per la Pediatria di Novara da Meritor e Barilla

Sono arrivati anche quest’anno i doni di Meritor (la multinazionale che produce componentistica per l’industria automotive, veicoli commerciali e altro) e dello stabilimento novarese Barilla per l’Oncoematologia (di cui è responsabile la dott.ssa Maria Eleonora Basso) e la Pediatria (di cui è direttrice la prof.ssa Ivana Rabbone) dell’Azienda ospedaliero-universitaria.

«Si tratta di una iniziativa che rientra nel nostro impegno per il sociale – spiega Tullio Scipioni, direttore finanziario per l’Europa e l’Asia di Meritor – Ci riconosciamo nei valori promossi dai volontari (in questo caso ci siamo appoggiati all’Ugi) che con grande passione supportano il reparto. Per Meritor si tratta di dare un piccolo sorriso, un momento di gioia in situazioni spesso molto complicate».

Da Barilla per i piccini pazienti sono arrivate confezioni di biscotti, dolci e altre delizie: «un piccolo gesto – dicono le responsabili dell’azienda – con un prodotto che sicuramente rallegrerà i bambini».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni