Conad dona 62 mila euro all’ospedale Maggiore

Conad dona 62 mila euro all’ospedale Maggiore. È la somma raggiunta dalla campagna solidale “Unisciti a Noi” ideata da Conad Nord Ovest che sul territorio piemontese ha raccolto 335.300 euro grazie anche alla generosità di 6.400 clienti per sostenere l’attività di sei ospedali impegnati sul fronte emergenza sanitaria: oltre a Novara, l’Azienda sanitaria locale Città di Torino, l’Ospedale degli Infermi di Biella, l’Azienda Sanitaria Locale di Vercelli, l’Ospedale Santa Croce di Cuneo e l’Ospedale Galliano di Acqui Terme.

A Novara i fondi sono stati destinati all’acquisto di quanto ritenuto necessario nella struttura ospedaliera, tra cui i dispositivi di protezione individuale per medici e infermieri, i prodotti per la sanificazione e igienizzazione, medicinali e attrezzature sanitarie indispensabili. La consegna è avvenuta alla presenza del dott. Mario Minola, direttore generale dell’Aou, e di una rappresentanza dei Soci Conad delle province di Novara e Vco, coinvolti in prima persona, insieme ai collaboratori, nella raccolta fondi lanciata durante l’emergenza da Covid19.

 

 

«Proprio la circostanza che a donare sono stati anche molti clienti Conad – afferma il direttore generale dell’Aou, Mario Minola – rappresenta un elemento ancor più significativo, a testimonianza della sensibilità della popolazione e della grande solidarietà in un momento molto difficile per la nostra azienda ospedaliero-universitaria. Il nostro ringraziamento va a Conad e a tutti i donatori».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: