Camera di Commercio: premiati gli studenti del concorso “Storie di alternanza e competenze”

Ciascun progetto si è aggiudicato un premio in denaro

Evidenziare il ruolo chiave del sistema educativo nello stimolare comportamenti imprenditoriali: questo l’obiettivo del progetto TransForm – TransFormAzione e imprenditorialità aperta, che si inserisce all’interno del Programma di cooperazione Interreg Italia-Svizzera 2014-2020, cofinanziato dall’Unione Europea.
I risultati delle azioni realizzate nell’anno 2023 sono stati presentati in occasione dell’incontro che si è svolto a Baveno mercoledì 20 dicembre, presso la sede della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, capofila di parte italiana del progetto. Il partenariato vede coinvolti anche SUPSI, capofila di parte elvetica, e la Camera di Commercio di Varese.

«L’appuntamento odierno ha una duplice finalità: presentare i risultati del progetto TransForm IV Avviso e premiare le scuole vincitrici a livello locale del concorso Storie di alternanza e competenze» ha esordito Fabio Ravanelli, presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. «Il filo rosso che collega queste iniziative è rappresentato dall’importanza di una formazione continua, sul campo e di un dialogo costante tra scuola e mondo del lavoro: oltre al concorso il nostro Ente ha promosso diverse iniziative per studenti e docenti a cui intendiamo dare continuità sia con risorse camerali sia attraverso la presentazione di un nuovo progetto sulla prossima programmazione».

Sono quindi intervenuti in collegamento Giacomo Mazzarino, dirigente della Camera di Commercio di Varese, Leandro Bitetti e Andrea Huber, docenti di SUPSI, e Antonella Bertolotti, project officer del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia Svizzera 2014-2020.

A illustrare le attività realizzate grazie a TransForm, le cui risorse per le azioni 2023 sul territorio italiano superano i 180mila euro, che si aggiungono agli oltre 1,1 milioni di euro investiti nelle tre precedenti annualità del progetto, è stata Cristina D’Ercole, vice segretario della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. «Con il progetto sono stati realizzati due corsi sui temi della robotica e del lean thinking che i docenti potranno replicare direttamente in classe attraverso innovativi kit didattici, forniti gratuitamente alle scuole dall’Ente camerale. A ciò si aggiungono il percorso per lo sviluppo della cultura d’impresa, supportato dal manuale e dalla metodologia elaborata da SUPSI, e gli eventi di matching tra imprese e studenti. Per quanto riguarda gli imprenditori si è puntato sull’internazionalizzazione, attraverso una formazione online e un servizio di export check up e tutoraggio calibrato sulle proprie esigenze aziendali».

L’incontro è quindi entrato nel vivo con la premiazione locale del concorso “Storie di alternanza e competenze”, iniziativa promossa dal sistema camerale a cui aderisce anche la Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. Obiettivo del premio è quello di valorizzare i percorsi formativi degli studenti raccontati attraverso un video.

Sul podio dell’edizione territoriale 2023, nella categoria PCTO riservata agli istituti tecnici e professionali, si sono collocati l’I.T.I. “G. Omar” di Novara, che ha vinto il primo premio con il progetto Parkinson detector: intelligenza artificiale e medicina, con una menzione speciale per la rilevante applicabilità del progetto in ambito sanitario per la diagnosi precoce; l’I.I.S. “Marconi Galletti Einaudi” di Domodossola, che ha conquistato la seconda posizione con il video Water Sampling Drone, campionamento delle acque, mentre l’I.I.S. “Gae Aulenti” di Biella è risultato vincitore del terzo premio con il progetto Il frutteto interconnesso 4.0., a pari merito con il progetto TRAPMIC: la nano-trappola per salvare le acque dalle microplastiche dell’Omar di Novara.

Ex aequo anche per i progetti PCTO 2X1: crescita professionale, ma soprattutto personale delll’I.I.S. “Gae Aulenti” di Biella e FuturITI, presentato dall’I.T.I. “G.C. Faccio” di Vercelli, che si sono collocati entrambi in quarta posizione, mentre SPAGOCK: il green gel a base di gomma di konjac e cellulosa che cattura l’acqua dell’aria dell’istituto Omar di Novara è risultato quinto classificato.

L’I.T.T. “G. Fauser” di Novara si è invece aggiudicato una menzione speciale per la significativa valenza sociale dell’esperienza di alternanza con il progetto Ambulatorio solidale Croce Rossa Italiana. Nella categoria Licei sono stati premiati il Liceo Scientifico San Lorenzo di Novara, che con i punteggi conseguiti dai suoi progetti In Irlanda dai Charity Shops e Orientamento nelle professioni sanitarie si è collocato rispettivamente al terzo e quarto posto, e l’I.I.S. D’Adda di Varallo, in quinta posizione con il Progetto Murales.

Ciascun progetto si è aggiudicato un premio in denaro, pari a 1.250 euro per il primo classificato, a 1.000 euro per il secondo, 750 per il terzo, 550 per il quarto e 450 per il quinto. 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Camera di Commercio: premiati gli studenti del concorso “Storie di alternanza e competenze”