Camera di commercio Piemonte: aperto il bando “Voucher Digitali I4.0 – Anno 2022”

300mila euro di contributi dalla Camera di Commercio per sostenere la digitalizzazione delle imprese

Ammontano a 300mila euro le risorse che la Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte mette a disposizione delle imprese del quadrante con il bando “Voucher Digitali I4.0 – Anno 2022”.

Destinatarie dei contributi sono tutte le imprese, di ogni settore e dimensione, che hanno sede legale e/o unità locali nelle province di Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli; le imprese richiedenti devono essere attive, in regola con il pagamento del diritto annuale e con gli obblighi contributivi. Il bando finanzia, in particolare, le spese per consulenza, formazione e acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici strettamente funzionali all’introduzione delle tecnologie abilitanti indicate nel bando stesso. Per approfondire tutti gli aspetti utili all’invio della domanda di contributo, dalle spese ammissibili agli ambiti di intervento, la Camera di Commercio organizza un incontro di presentazione del bando che si svolgerà online mercoledì 15 giugno alle ore 14.30.

«La digitalizzazione è un tema centrale per lo sviluppo del tessuto economico e richiede un presidio e un sostegno costante» ha commentato Fabio Ravanelli (in foto), presidente della Camera di Commercio Monte Rosa Laghi Alto Piemonte. «L’ultimo rapporto DESI, che misura i progressi digitali dei Paesi europei sotto il profilo economico e sociale, ci dice che la quota di PMI italiane in possesso di un livello di intensità digitale almeno di base è pari al 69%, contro una media europea del 60%: le nostre prestazioni rimangono però ancora deboli in ambiti come big data, intelligenza artificiale e commercio elettronico. La trasformazione digitale richiede un approccio coordinato che unisca incentivi e investimenti in capitale umano, un impegno che l’Ente sta portando avanti su entrambi i fronti grazie anche ai servizi offerti dal nostro Punto d’Impresa Digitale alle imprese del territorio».

Le agevolazioni del bando camerale consistono in un contributo a fondo perduto a copertura del 50% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, con un importo massimo della sovvenzione pari a 5.000 euro. Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà inoltre riconosciuta una premialità di 500 euro. L’ammontare minimo di spesa per partecipare al bando è di 2.000 euro ed il periodo in cui le spese devono essere sostenute e pagate va dal 1° gennaio 2022 al momento di presentazione della domanda, con priorità per le imprese che non hanno ottenuto contributi nella precedente edizione del bando.

Le richieste di contributo vanno trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello online “Contributi alle imprese” del sistema Webtelemaco di Infocamere, a partire dalle ore 12:00 di lunedì 20 giugno 2022 ed entro le ore 21:00 di venerdì 29 luglio 2022. L’accoglimento delle domande, previa verifica dei requisiti di ammissibilità, avverrà in base all’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

Il testo del bando e il link per iscriversi all’incontro di presentazione sono disponibili sul sito www.pno.camcom.it; maggiori informazioni possono essere richieste al Servizio Promozione della Camera di Commercio (e-mail: pid@pno.camcom.it; telefono 0321.338.292/265/226).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL