«Attenzione, unità e impegno per affrontare un momento delicato»

Un momento delicato per le imprese italiane e piemontesi, legato all’emergenza coronavirus che ha impatti pesanti sulla produzione, sui consumi e sull’export. Fabio Ravanelli, presidente di Confindustria Piemonte, lancia un messaggio alle imprese che stanno affrontando l’emergenza.

 

[the_ad id=”62649″]

 

«Confindustria Piemonte sta attivamente collaborando con l’amministrazione regionale per mettere in campo tutta una serie di provvedimenti straordinari per fronteggiare questa crisi emergenziale. Ricordo innanzitutto i 53 milioni di euro che la Regione ha stanziato per aiutare le imprese maggiormente in difficoltà; sottolineo inoltre anche l’importanza che la Regione sta dando  al tema dell’export: il Made in Italy esce indebolito da questa crisi dovuta al corona virus pertanto è necessario che la Regione ponga in essere tutte quelle iniziative che possano in qualche modo dare maggiore smalto e lustro a questo nostro made in Italy in difficoltà».

«Credo – ha concluso – che le nostre imprese abbiano dimostrato una grande resilienza, flessibilità e capacità di adattamento; un esempio per tutti è la diffusione, che ormai è a macchia d’olio, dello smart working.  Non ho nessun dubbio sul fatto che se sapremo, come sembra, reagire e operare tutti insieme e tutti d’accordo, penso che questo coronavirus sarà presto un ricordo lontano».

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *