Assa per le scuole: formazione a distanza per docenti e momenti didattici all’aperto

Incontri online rivolti ai docenti fornendo loro strumenti e spunti per attività ludiche a tema raccolta differenziata da proporre in classe

Sono stati incontri ben partecipati e proficui quelli condotti da Assa in queste settimane per la formazione a distanza degli insegnanti di scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di Novara.

Adeguando le modalità alla situazione di emergenza sanitaria, per ovviare all’impossibilità di andare nelle classi ad illustrare le tematiche ambientali direttamente agli studenti, per questo anno scolastico Federica Gemma di Assa ha organizzato e tenuto on-line incontri rivolti ai docenti fornendo loro strumenti e spunti per attività ludiche a tema raccolta differenziata da proporre in classe specie per i più piccoli, aggiornamenti sui nuovi rifiuti quali mascherine e guanti usa e getta per sensibilizzare al loro corretto conferimento evitandone la dispersione sul suolo pubblico con i gravi danni conseguenti all’ambiente e al decoro, approfondimenti sui Raee i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. A coloro che approcciavano per la prima volta le tematiche ambientali sono state fornite le conoscenze base di approccio alla raccolta differenziata e alle 3R per insegnare a ridurre i livelli di consumo e sfruttare di meno le materie prime risorse non rinnovabili, a riciclare dando l’opportunità di una nuova vita ai materiali di scarto e di rifiuto, a riutilizzare beni e prodotti.

A seguito di questo percorso di formazione, nelle prossime settimane per le scuole primarie e secondarie di primo grado vi sarà la possibilità di visitare il centro di raccolta Isola ecologica di Via Sforzesca, mentre per le scuole dell’infanzia che lo vorranno è prevista un’attività nel cortile scolastico con Assa che mostrerà ai bimbi uno dei veicoli elettrici a servizio della flotta aziendale, illustrandone le caratteristiche, le luci, i suoni e il servizio svolto.

A nome di tutti i partecipanti la coordinatrice della Commissione di Rete per l’Educazione Ambientale, Rosaria Sanfilippo, ha espresso «piena soddisfazione. Ringraziamo Assa per l’opportunità che ci offre in ogni anno scolastico con percorsi e progetti arricchenti da poter utilizzare con i nostri alunni, per le attività quotidiane da svolgere a scuola, a supporto di un ambiente sempre più sostenibile attraverso delle buone prassi».

«Proseguiamo nel nostro costante impegno nella sensibilizzazione delle giovani generazioni al rispetto per l’ambiente, alla raccolta differenziata e allo sviluppo di un’economia circolare che valorizzi appieno le risorse e tuteli il futuro del pianeta – ha sottolineato il presidente di Assa, Yari Negri – Necessariamente il tutto passa da formazione e continuo aggiornamento degli insegnanti che ringraziamo per la sempre pronta adesione ai nostri progetti. Siamo certi che sapranno ben trasmettere ai loro alunni quanto hanno acquisito nei percorsi frequentati con una conseguente ricaduta positiva nelle famiglie che per il tramite di bambini e ragazzi verranno sollecitate a mettere in pratica stili di vita sostenibili».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL